rotate-mobile
Mercoledì, 19 Giugno 2024
social

"Green Food Week": in tavola l'alimentazione a basso impatto ambientale

Dal 13 al 17 febbraio, menù a basso impatto ambientale nelle mense aderenti di Rimini.

Dal 13 al 17 febbraio, l'iniziativa Green Food Week "porterà in tavola" l'intento di promuovere e valorizzare un'alimentazione a basso impatto ambientale, a sostegno della salute e dell'ecosistema.

La settimana in oggetto, unirà scuole, università e aziende e culminerà nella giornata di giovedì 16 febbraio, con l'iniziativa della Giornata per il Risparmio Energetico "M'illumino di meno".
Per la Green Food Week le mense aderenti (aziendali, universitarie e scolastiche) possono proporre ogni giorno della settimana almeno un primo e un secondo green, ovvero pietanze prodotte nel rispetto dell'ambiente (ad esempio vegetali, biologiche locali).

Perchè aderire
Aderire alla Green Food Week significa prendere posizione in favore della tutela del clima. Insieme ad altre realtà pubbliche e private e con il supporto di un team dedicato, si può ridurre la carbon footprint (impronta carbonica) in maniera significativa, almeno per una settimana.
Un modo semplice, ma efficace, per mitigare gli effetti del cambiamento climatico attraverso un menù più sostenibile, che può tramutarsi in un'abitudine alimentare positiva per la salute e per l'ambiente.

Che cosa comprende l'adesione
Per tutte le realtà aderiscono all'iniziativa, viene messo a disposizione un kit gratuito che comprende materiali quali poster, layout del menu e documentazione di supporto per insegnanti e famiglie. Il kit sarà disponibile anche per le società di catering, con specifiche linee guida all'interno delle quali verranno riporarti piatti green ed un prezioso ricettario per la ristorazione collettiva, comprendente venti ricette a basso impatto ambientale.

La scorsa edizione: alcuni numeri
100
Comuni, 20 università e 400.000 pasti: sono questi i numeri registrati nella prima edizione. C'è chi ha offerto un panino con burger di legumi e maionese vegetale, chi un tortino vegetale realizzato con prodotti biologici a km0 e chi ha servito una torta di miglio al cioccolato: tante idee gourmet per compiacere il gusto e al tempo stesso consumare un cibo amico del Pianeta.


È fondamentale - sostiene Valentina Taglietti, Food Policy Manager di Essere Animali e responsabile del progetto MenoPerPiù (supporter dell'iniziativa) -  prendere consapevolezza dell'impatto che abbiamo ogni giorno con la nostra alimentazione e in un'ottica di sostenibilità le mense scolastiche, universitarie, pubbliche e private, possono giocare un ruolo importante non solo per la riduzione delle emissioni di gas climalteranti ma anche di educazione e formazione delle nuove generazioni" . 


Le iniziative a Rimini
L’ amministrazione comunale di Rimini aderirà alla Green Food Week.
Sono 3.900 i pasti medi giornalieri consumati nelle mense delle scuole comunali e statali riminesi (0-6 anni). Un servizio che abbina quantità e qualità, testimoniata anche dal piazzamento per il terzo anno di fila nella top five delle mense scolastiche italiane dall’osservatorio di Food insider.
Portando la sua esperienza e aprendosi alle diverse suggestioni e innovazioni nazionali sul tema del food e del biologico, l’Amministrazione comunale di Rimini aderirà alla Green Food Week, che quest'anno si terrà dal 13 al 17 febbraio.

La partecipazione non si limiterà alla settimana in oggetto, perché i servizi educativi sono già al lavoro per un programma di avvicinamento che prevede non solo la realizzazione di menù green specifici, ma anche iniziative in classe legato alla cultura del cibo, del rispetto dell’ambiente, del biologico.

Lo specifico green delle mense riminesi
Prodotti con utilizzo principalmente di stoviglie pluriuso, preferenza dove possibile della filiera corta, rinnovo complessivo delle attrezzature nelle 23 cucine dello 0-6 comunale con sistemi a basso consumo di moderna concezione, impiego di automezzi per il trasporto euro 5, biologico al 100%, plastic free.

“Quello delle mense scolastiche – spiega Chiara Bellini, vicesindaca con delega alle politiche educative del Comune di Rimini – non è solo un servizio del diritto allo studio, ma parte integrante del percorso educativo delle nostre scuole dell’infanzia. Cibo è cultura, socialità, condivisione, un momento non solo per nutrirsi ma per conoscere i prodotti, la natura e anche culture diverse, attraverso le diverse specialità. L'ultimo esempio è quello dei menù ucraini, preparati nelle mense delle nostre scuole sia per far sentire a casa le bimbe e i bimbi ucraini profughi, sia per far conoscere a tutti una parte importante della loro cultura. I nostri tecnici, insieme alle ditte appaltatrici sono già al lavoro per i menù green da portare in tavola nella green week. Un modo concreto e anche piacevole di unire cibo, socialità e cultura ambientale” 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Green Food Week": in tavola l'alimentazione a basso impatto ambientale

RiminiToday è in caricamento