rotate-mobile
Venerdì, 27 Gennaio 2023
social Riccione

Grande successo per “Italia Mundial” di Federico Buffa

Federico Buffa ha incontrato il pubblico prima dello spettacolo, concedendo foto e autografi, poi è salito sul palco regalando agli spettatori un racconto appassionato e autentico, quello della leggendaria vittoria della nazionale italiana ai Mondiali in Spagna del 1982.

Un successo strepitoso per La bella stagione – Spazio Tondelli on the go di Riccione Teatro, cartellone teatrale che a partire da ottobre ha portato in scena grandi nomi del panorama nazionale e internazionale sul palcoscenico della nuovissima sala Granturismo di Riccione. Si conclude infatti la prima parte della stagione con un doppio straordinario sold out di Italia Mundial, spettacolo del giornalista e volto noto di Sky Federico Buffa. La prima data, fissata per il 7 dicembre, ha bruciato i biglietti in pochissimi giorni; per rispondere alla grande richiesta del pubblico è stata aggiunta una seconda data, giovedì 8 dicembre, anch’essa esaurita in poche ore dalla messa in vendita dei posti.

Federico Buffa ha incontrato il pubblico prima dello spettacolo, concedendo foto e autografi, poi è salito sul palco regalando agli spettatori un racconto appassionato e autentico, quello della leggendaria vittoria della nazionale italiana ai Mondiali in Spagna del 1982. Italia Mundial ha fatto riflettere, sorridere e commuovere una platea entusiasta composta da un pubblico di tutte le età che ha risposto con applausi scroscianti a scena aperta.

Lo spettacolo di Federico Buffa – pensato e programmato da Riccione Teatro in questo periodo nel momento di pausa dei Mondiali in Qatar – è solo l’ultimo di una serie di successi del cartellone proposto da Riccione Teatro: anche Otello: dalla parte di Cassio di Alessandro Preziosi e Le donne di Malamore di Lucrezia Lante della Rovere hanno registrato il tutto esaurito, confermando la qualità dell’offerta teatrale pensata per la città di Riccione. A questi titoli si aggiunge l’enorme riscontro riscosso con Alfabeto delle emozioni di Stefano Massini, che il 18 ottobre ha inaugurato la Granturismo, il concerto di Blaine Reininger e Georgio Valentino, e il "Riccione Ttv Festival" che ha portato a Riccione, dal 3 al 6 novembre, grandi protagonisti della scena teatrale italiana contemporanea: da Mariangela Gualtieri a Roberto Citran, da Alessandro Berti a Lorenzo Maragoni.

“È grande la soddisfazione per il risultato di questa prima parte di stagione teatrale – ha commentato Sandra Villa, assessora alla Cultura del Comune di Riccione – Un primo bilancio decisamente positivo e plurale: grazie alla proposta di Riccione Teatro e all’impegno dei settori Cultura e Lavori Pubblici. La realizzazione di uno spazio come la sala Granturismo è stata infatti la risposta immediata da parte del settore Lavori Pubblici ad una esigenza, quella di un luogo che potesse ospitare una proposta di altissimo livello. Riccione e il nostro territorio hanno dimostrato di rispondere con grande partecipazione ad un cartellone interessante ed eterogeneo. Mi fa molto piacere inoltre constatare che esiste una domanda culturale ampia, proseguiremo dunque ad offrire ai nostri cittadini e al territorio una proposta variegata e di qualità”.

La bella stagione di Riccione Teatro non finisce qui, martedì 13 dicembre alle ore 12:00, nella meravigliosa serra del Giardino sul mare in piazzale Roma, verrà presentata alla stampa e alla città la programmazione 2023 degli spettacoli che comincerà nel mese di gennaio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Grande successo per “Italia Mundial” di Federico Buffa

RiminiToday è in caricamento