rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
social

E' partito da un laboratorio a Rimini, giovane artigiano tappezziere brilla alla Milano Design Week

L'artigiano tappezziere riminese protagonista alla Milano Design Week con l'installazione "Aqua"

In una città rinomata per il suo fervente dinamismo nel design e nell'architettura, un giovane artigiano tappezziere riminese, Davide Bruscoli, sta facendo parlare di sé. Noto per le sue creazioni di alta sartoria, Bruscoli ha portato uno spirito innovativo e una maestria artigianale a Milano, conquistando l'ammirazione e il rispetto nel settore del design d'interni.

Ancora una volta, durante la prestigiosa Milano Design Week, Bruscoli ha collaborato come partner tecnico di Archiproducts, leader internazionale nel fornire soluzioni di design a architetti e designer. Il progetto di punta di questa collaborazione 2024 è stato "Aqua", un'installazione che ha catturato l'essenza dell'innovazione e della creatività, frutto delle menti brillanti di Studio Pepe.

La capacità di Bruscoli di interpretare e materializzare visioni artistiche in tessuti e design ha trasformato semplici spazi in esperienze immersive, rendendo ogni ambiente unico e su misura. Il suo lavoro non solo arricchisce gli spazi, ma racconta anche storie attraverso i tessuti, dimostrando che le tende non sono solo complementi d'arredo, ma pezzi centrali nel design di interni.

Con ogni nuovo progetto, Bruscoli continua a dimostrare che la passione e la dedizione possono trasformare l'ordinario in straordinario, facendo di lui una stella in ascesa nel panorama dell’arredo tessile.

"È il secondo anno che collaboriamo con Archiproducts - spiega Bruscoli -, l'anno scorso il tema era "la terra", per cui abbiamo selezionato tendaggi legati a quel tema e poi rivestito una scala con del tessuto. In quella occasione abbiamo utilizzato l'Alcantara. Quest'anno, invece, il tema era l'acqua con esso, quello della sostenibilità. In accordo con le aziende che ci hanno fornito il loro tessuto, abbiamo sviluppato e realizzato il costum dei tendaggi, poi confezionati a mano e li abbiamo installati la settimana prima dell'apertura." 

Una storia cominciato nel 1978

Il nome di Davide Bruscoli è legato a quella dell'azienda di famiglia, nata il 1978, quando il padre Giancarlo decise fondare l'azienda tessile. "Mio papà mi ha trasmesso il bagaglio tecnico e la passione per questo lavoro - racconta -. Sono elementi che consentono di avere idee non standardizzate e la partecipazione a iniziative come quella del Milano Design Week ci consentono di far crescere ulteriormente il bagaglio tecnico ed estetico, grazie al fatto di collaborare con i migliori designer e, allo stesso tempo è un modo per far conoscere quello che facciamo al di fuori dei confini del riminese".

Nuovi traguardi

Nel 2019 Davide Bruscoli dà vita al brand Bruscoli "utilizzo il passato come lente per guardare con lucidità il futuro del mestiere di artigiano", spiega. Poi nel 2021 nasce Gallery Lab, uno spazio creativo nel cuore di Rimini. "È normale che con il tempo arrivino modi diversi di approcciare il lavoro e idee diverse. Oggi non ha più senso avere un negozio fisico, piuttosto serve una esposizione che possa dare al cliente un'dea delle possibilità che ha a disposizione che, supportate dalle nostre idee e dal bagaglio di esperienza che abbiamo maturato, possa consentirgli di scegliere la tenda più giusta in base alle esigenze, ai colori della propria casa, ecc. La tenda è come una ciliegina sulla torta, per questo va scelta con attenzione, per non sbagliarla".

Davide Bruscoli

In Evidenza

Potrebbe interessarti

E' partito da un laboratorio a Rimini, giovane artigiano tappezziere brilla alla Milano Design Week

RiminiToday è in caricamento