rotate-mobile
Venerdì, 24 Maggio 2024
social

Il riminese terra di olio di qualità, ecco i frantoi che hanno ricevuto menzioni speciali dagli esperti

Sono diverse le aziende che conquistano ottime recensioni per i loro prodotti da parte di guide blasonate come Guida Oli d'Italia 2024 del Gambero Rosso, Bibenda e Slow Food

Tra le eccellenze enogastronomiche del territorio riminese, c'è indubbiamente l'olio. L'oro verde, come alcuni lo definiscono, viene lavorato in diversi frantoi, alcuni presenti da decenni, che con passione e dedizione realizzano prodotti di alta qualità, riconosciuto anche dalle guide blasonate che, ogni anno, censiscono e recensiscono aziende e oli, tra le loro pagine, a beneficio sia dei produttori che dei consumatori.

Tra le aziende della provincia di Rimini che si sono guadagnate l'attenzione delle guide di settore, ne abbiamo diverse, a partire dal Frantoio Oleario Bigucci, storica attività di San Giovanni in Marignano che è stata segnalata dalla Guida Oli d'Italia 2024 del Gambero Rosso. L'azienda, a conduzione famigliare, ha ricevuto anche "quattro gocce d'eccellenza" da parte della guida Bibenda.

La Valconca ospita un'altra azienda segnalata dalla guida del Gambero Rosso, si tratta dell'azienda agricola Primo Fraternali Grilli di Montegridolfo che, lo scorso anno, ha ricevuto anche un riconoscimento per l'olio Evo nell'ambito dell'edizione 2023 di The HW Food Award. Mentre recentemente è stato insigito delle "5 gocce d'eccellenza" da parte della guida Bibenda.

Tra le aziende del territorio che producono un ottimo prodotto, anche quella di Caterina Iamundo di Motefiore Conca, recensita molto positivamente dalla Guida agli Extravergini di Slow Food. Presente anche la Tenuta San Giuseppe di Saludecio

Un olio simbolo di eccellenza, tre aziende riminesi conquistano le 5 Gocce di Bibenda

In Valconca anche uno storico concorso

Tra l'altro proprio Montegridolfo, in Valconca, nel 2023 è entrata ufficialmente a far parte dell'associazione "Città dell'olio", una rete diffusa a livello nazionale che ha tra i suoi compiti principali quello di divulgare la cultura dell’olivo e dell’olio di oliva di qualità, tutelando e promuovendo il paesaggio olivicolo.

Non poteva essere altrimenti, considerando che proprio questo Comune della Valconca ospita il concorso regionale “Il Novello dell'Emilia-Romagna”, giunto alla ventottesima edizione, promosso dal comune di Montegridolfo con il patrocinio della Regione Emilia-Romagna e il prezioso supporto della Pro Loco di Montegridolfo, di O.L.E.A. (Organizzazione Laboratorio Esperti Assaggiatori) e la collaborazione di A.R.P.O. Emilia-Romagna. Una giornata ricca di suggestioni per celebrare l'olio extravergine d'oliva, vero patrimonio del territorio della Valconca e fonte inesauribile di ricchezza in campo economico, alimentare, culturale e sociale. 

Montegridolfo è ufficialmente "Città dell'olio", premiate le eccellenze del territorio

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il riminese terra di olio di qualità, ecco i frantoi che hanno ricevuto menzioni speciali dagli esperti

RiminiToday è in caricamento