rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
social

Primavera, 4 consigli per combattere la stanchezza di stagione

È arrivata la primavera! La stagione in cui ci sentiamo più stanchi e giù di tono. Ecco i rimedi contro il mal di cambio di stagione

Stanchezza, sonnolenza, affaticamento, sbalzi d’umore sono solo alcuni dei fastidi che arrivano con la bella stagione.

Alcuni lo chiamano mal di primavera. Ma in realtà quella nota sensazione di stanchezza primaverile ha una serie di cause ormai conosciute e diversi modi per prevenirla e sconfiggerla. 

Il cambio di stagione e quindi le brusche variazioni di temperatura o luce, obbligano il nostro organismo a fare uno sforzo in più per riadattarsi ai nuovi ritmi. Infatti, studi scientifici dimostrano che c’è uno stretto legame tra le condizioni meteorologiche e i processi fisiologici che governano il nostro organismo. 

Solitamente il nostro organismo riesce ad adattarsi alle nuove temperature in pochi giorni. Ma per aiutare il nostro organismo a “ricaricare le batterie” è possibile seguire quattro semplici accorgimenti. 

Trovate il tempo per voi

Se la primavera vi butta un po’ giù non preoccupatevi. La spossatezza e stanchezza in generale colpisce ogni anno due milioni di italiani. Per questo motivo è importante prendersi del tempo per sintonizzare il proprio “orologio interno”. Innanzitutto evitare di non strafare, un consiglio spesso sottovalutato. Ritagliarsi del tempo per noi stessi aiuta il nostro organismo ad adeguarsi e a riprendere la sua normale efficienza. Quindi via libera a una passeggiata in spiaggia, un pomeriggio al parco, una visita al museo: pensateci, potrebbe essere l'occasione buona per rallentare un po’ e per riscoprire piaceri che la vita offre ogni giorno.

Alimentazione equilibrata

Seguire un’alimentazione equilibrata è un consiglio valido per 365 giorni all’anno, ma in questo periodo lo è ancora di più sia dal punto di vista energetico sia per tenere d’occhio grassi e cibi ipercalorici. A primavera c’è bisogno di più leggerezza e meno pesantezza per contrastare la sensazione di affaticamento e quindi, sì a cereali integrali, legumi, frutta e verdura di stagione e frutta secca (in porzioni non superiori a 30 grammi al giorno). È inoltre consigliato preferire carne magra e pesce, poco condita e preparata con semplicità. Per ritrovare l’energia giusta senza perdere il buonumore, concedetevi un pezzettino di cioccolato fondente - 10 grammi possono bastare - capace di favorire la produzione di serotonina, un neurotrasmettitore che aiuta a regolare l’umore, l’appetito e il sonno. Da non dimenticare l’acqua: bevete almeno 1,5 litri di acqua durante tutta la giornata, anche in assenza di sensazione di sete, poiché la stanchezza è uno dei primi campanelli d’allarme della disidratazione. Se non amate l’acqua potete variare con centrifugati freschi di frutta e verdura, che regalano vitalità oltre che ricchi di vitamine e Sali minerali. 

Più movimento

La bella stagione invita ad uscire, allora perché non infilarsi una tuta comoda, scarpe da ginnastica e uscire all’aria aperta per fare un po’ di attività fisica? Vi potrà sembrare un controsenso ma più vi sentite stanchi, più vi sarà d’aiuto fare attività fisica. Una corsetta o una camminata veloce all’aria aperta sono toccasana a ogni età, in grado di stimolare la produzione di endorfine, sostanze che quando vengono rilasciate, possono aiutare ad alleviare il dolore, ridurre lo stress e generare una sensazione di euforia e benessere.

Regolarizzate il ritmo sonno-veglia

Un trucco per sentirsi meno stanchi è quello di adottare dei ritmi sonno-veglia regolari, cercando di andare a dormire sempre allo stesso orario e rispettando le sette o otto ore di sonno ogni notte. Questo significa: evitare di fare le “ore piccole”. Quando possibile concedetevi un breve sonnellino pomeridiano di quindici, massimo trenta, minuti. Infine, prima di andare a letto, meglio evitare di svolgere attività fisica e di fare una doccia calda. Meglio un bel bagno caldo rilassante.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Primavera, 4 consigli per combattere la stanchezza di stagione

RiminiToday è in caricamento