rotate-mobile
Domenica, 29 Maggio 2022
social

Colombe pasquali, quali acquistare al supermercato secondo Altroconsumo

Per una colomba classica da un chilo si spende da un minimo di 2,74 euro a un massimo di quasi 17 euro. Il prezzo arriva ai 24 euro con le versioni speciali

La Pasqua è alle porte e nei supermercati di Rimini, come in quelli del resto d’Italia, sono comparsi interi scaffali di colombe e uova di cioccolato. I più golosi ringraziano per questa bella visione che riempie gli occhi e aumenta la voglia di dolce. Come a Natale anche a Pasqua il dolce la fa da padrone a tavola. Ma quali sono i migliori prodotti da gustare? E quali hanno il migliore rapporto qualità-prezzo? 

Puntuale come ogni anno Altroconsumo ha stilato la classifica delle migliori colombe che si possono acquistare a buon prezzo al supermercato. 

Per una colomba classica da un chilo si spende da un minimo di 2,74 euro (Maina) a un massimo di quasi 17 euro (Tre Marie). Il prezzo si alza con le versioni speciali, cioè le colombe con ricette particolari o ripiene di creme: qui il prezzo minimo al chilo sfiora i 4 euro, quello massimo tocca i 24 euro. 

Le colombe più convenienti al supermercato 

I marchi commerciali cioè le colombe firmate dalla grande distribuzione sono quelle confezionate più convenienti. Si possono trovare ottime offerte anche tra i marchi più famosi, come Maina e Motta. Ma vediamo nel dettaglio i migliori prezzi a disposizione. 
La colomba classica Baiocco è sicuramente quella più conveniente per qualità prezzo. Per un chilo di prodotto si va dai 3,95 ai 6,55 euro. Segue la colomba classica Bauli (4,95-8,09 euro) mentre al terzo posto c’è il dolce targato Carrefour (3,29-4,49 euro). Al quarto posto troviamo la colomba pasquale di Coop con una forbice che va dai 4,69 ai 5,89 euro. Arriviamo alla Favorina della Lidl a un prezzo fisso di 4,49 seguita da Galup che per 1000 grammi di prodotto i supermercati chiedono tra i 9,90 e i 12,90 euro. Passiamo alla colomba pasquale di Giovanni Cova & C (10,90-15,99 euro), poi Le Grazie (3,99 euro) e Le Tre Marie (9,90-16,99 euro). 
La classifica di Altroconsumo ci conclude con la Colomba ricetta classica di Maina (2,74-4,95 euro), Melegatti (3,99-6,29 euro), Motta (3,49-6,50 euro), Paluani (5,99-9,90 euro) e Vergani (11,99-14,99 euro). 

Le colombe speciali con creme più convenienti al supermercato 

Per quanto riguarda le colombe speciali, Altroconsumo ha stilato una classifica sempre in base alla qualità-prezzo del prodotto. Qui troviamo in prima posizione la Colomba cuore d’oro senza canditi di Balocco che per 1000 grammi si può andare a pagare dai 3,99 ai 6,55 euro. In seconda posizione troviamo la Colomba profiteroles di Bauli (750 grammi, 8,15-9,90 euro) mentre al terzo posto c’è la Colomba tre cioccolati di Carrefour (750 grammi, 5,99 euro). Appena fuori dal podio troviamo la Colomba cioccolato e ciliegie di Coop FiorFiore (900 grammi, 5,70-7,49 euro). Seguono la Colomba con gocce di cioccolato fondente de Le Grazie (1000 grammi, 3,99 euro), la gran nocciolata di Maina (1000 grammi, 4,95-7,99 euro), la Colomba senza glutine di Motta (1000 grammi, 8,49 euro), quella classica senza glutine di NutriFree (550 grammi, 8,99-9,25 euro), la noir delle Tre Marie (800 grammi 11,90-18,90 euro) e la Colomba biologica di Vergani (750 grammi, 12,90 e 13,90 grammi). 

I consigli per risparmiare

Ecco alcuni consigli di Altrocunsumo per risparmiare senza rinunciare al gusto e all’allegria della festa.

  • Punta sulle offerte della grande distribuzione. Spesso prodotti di marche storiche dell’industria dolciaria italiana sono offerti sottocosto. Ricorda che le colombe, come i panettoni, sono sottoposte a un disciplinare stabilito da un decreto ministeriale che prevede un livello di qualità minimo che deve valere per tutti i prodotti che si definiscono “Colomba”. 
  • Controlla sia il prezzo della confezione sia quello al chilo. Colombe e uova di cioccolato, a parità di volume della confezione, possono avere pesi diversi. Se per la colomba classica, ad esempio, il formato standard è quello da un chilo, esistono anche confezioni con colombe da 750/800 grammi. Una differenza che può essere impercettibile ma che incide sul costo del prodotto. Anche per le uova vale lo stesso discorso: a parità di dimensione può cambiare lo spessore del cioccolato.
  • Scegli il punto vendita giusto. lo stesso prodotto può costare anche meno della metà, soprattutto se proposto magari sottocosto per fidelizzare la clientela.
  • Aspetta la fine delle feste per ottenere ulteriori sconti.

Non buttare la cioccolata o la colomba avanzate. Esistono tantissime ricette per dare nuova vita alle specialità pasquali, senza sprecarle.


  


 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colombe pasquali, quali acquistare al supermercato secondo Altroconsumo

RiminiToday è in caricamento