rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
social

ll Miacetto, il dolce tipico di Cattolica per le feste natalizie

A base di pinoli, noci, zucchero, uva passa, semolino molto fine e farina è il dolce delle feste natalizie

Il Miacetto originariamente era un dolce confezionato per le feste natalizie, oggi viene preparato anche durante tutto il resto dell’anno. Tipico della zona di Cattolica, il miacetto è un dolce molto antico, di origine medioevale che veniva cucinato anche alla corte dei Malatesta di Rimini.

Nonostante possa somigliare, per l’aspetto e per i prodotti impiegati nella sua preparazione, ad altri dolci tipici regionali come il pan pepato di Modena, la certosa bolognese, ed altri dolci veneti e lombardi, si distingue da questi per la quasi totale assenza delle spezie, sostituite dall'aroma prodotto dall’amalgama della scorza tritata di aranci e limoni. Per tradizione il Miacetto si preparava vigilia di Natale.

Brustrengo il dolce romagnolo delle festività

Ingredienti per preparare il Miacetto:

  • 250 g di semolino molto fine
  • 100 g di farina
  • 150 g mandorle  
  • 150 g noci  
  • 200 g uva
  • 100 g pinoli
  • 2 scorze di limoni 
  • 2 scorze di arance  
  • 50 g olio d’oliva
  • 50 g olio d’arachidi
  • 300 g miele
  • 100 g zucchero
  • un pizzico di cannella
  • un pizzico di sale

Preparazione: 

Inizia con mettere a bagno l’uva passa e successivamente scolala bene.

Prendi una ciotola e aggiungi olio, miele, acqua calda, zucchero, sale e cannella e mescola molto bene in modo da sciogliere completamente il miele.

Da parte tieni una manciata di frutta secca mista, che servirà poi la decorazione finale della torta.

Trita in modo grossolano quasi tutta la frutta secca (noci, mandorle e pinoli), aggiungila a tutto il composto, insieme alla scorza di limone e arancia fatta a pezzettini.

Amalgama il tutto.

Ora unisci piano piano il rumgiulen (semolino), girando con un cucchiaio di legno, la quantità sarà giusta quando la densità dell’amalgama permetterà al cucchiaio di rimanere in piedi.

Se non trovi il rumgiulen puoi sostituirlo con 300 grammi di crusca mischiata con 150 grammi di farina 00.

Infine prendi una taglia larga e bassa, ricoprila di carta da forno e ungila bene con olio.

Inforna per 30 minuti in forno a 190°C, precedentemente riscaldato.

Spennella con miele e utilizza la frutta secca tenuta da parte per le decorazioni.

Il tuo Miacetto è pronto per essere servito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

ll Miacetto, il dolce tipico di Cattolica per le feste natalizie

RiminiToday è in caricamento