rotate-mobile
social

Ragnetti di Halloween per una ricetta spaventosa

Halloween è la notte ideale per preparare dolci da paura

La notte di Halloween è l’occasione giusta per fare scorpacciata di “mostruosi” dolcetti preparati in casa da offrire anche ad amici e familiari. Tra i dolci da paura in cui affondare i denti vi proponiamo ragnetti di cioccolato.

Facili e veloci da preparare 

Ricetta ragnetti di cioccolato

Ingredienti per 20 ragnetti

  • 40 g confettura di mirtilli
  • 250 g torta al cioccolato per la ricopertura
  • 150 g cioccolato fondente
  • 30 g burro
  • q.b. codette al cioccolato
  • 30 g panna fresca liquida (facoltativa) per decorare
  • 6 rotelle di liquirizia 40 caramelle di zucchero colorate

Preparazione:

Per prima cosa prendi una ciotola e metti la marmellata di mirtilli, poi sbriciola la torta al cioccolato. Almagama bene gli ingredienti, poi prendi il composto con un cucchiaio e forma tante palline modellando l'impasto con le mani. 

Posiziona le palline su un vassioio ricoperto con un foglio di carta da forno.

Fai sciogliere il cioccolato fondente a bagnomaria e unisci il burro fino a che la glassa risulti liquida, liscia e omogenea. Se dovesse essere troppo dura aggiungi 30 ml di panna. Immergi una pallina alla volta in modo da ricoprirla interamente.

Passa poi le palline nelle codette di cioccolato, facendole aderire bene su tutta la superficie e riponile sul vassoio. 

Dopodichè posiziona due palline di zucchero argentate vicine al centro di ogni pallina in modo da formare due occhietti. Lasciali asciugare bene in un luogo fresco. Intanto prepara le zampette dei ragni ricavando 160 pezzetti lunghi circa 6-7 cm dalle rotelline di liquirizia 12.

Con uno bastoncino per spiedini fai 8 fori (4 per lato) su ogni pallina e infilaci un pezzetto di liquirizia che fungerà da zampetta. 

Con un po' di pazienza, i ragnetti di Halloween saranno pronti per divertire grandi e piccoli nella notte delle streghe!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ragnetti di Halloween per una ricetta spaventosa

RiminiToday è in caricamento