Mercoledì, 17 Luglio 2024
social

Castagne a tavola, due ricette d’autunno

Cotte in padella o sotto la brace, le castagne sono le regine d’autunno. Scopriamo due ricette per un primo piatto dai sapori delicati e rustici: la zuppa ceci e castagne e la pasta con salsiccia, funghi e castagne

Le castagne, piccole pepite chiuse in un riccio, dalla polpa bianca e dal gusto dolce, sono le protagoniste dell’autunno. Frutti autunnali amati e ricercati sono anche un prezioso ingrediente per favolose ricette. Qui scopriamo due ricette da provare e gustare: la zuppa di ceci e castagne e pasta porcini, salsiccia e castagne

Castagnaccio, un dolce autunnale semplice ed energico

Zuppa di ceci e castagne

La zuppa di ceci e castagne è un primo piatto ideale per chi ama i cibi semplici e genuini ma anche per coccolarsi con gusto durante la stagione autunnale. La zuppa di ceci e castagne è una pietanza senza tempo che conquista tutti i palati grazie al suo gusto rustico e delicato.

Ingredienti per 4 persone

300 g Ceci secchi
700 g Castagne
2 foglie di Alloro
q.b. Semi di finocchio
1,2 l acqua
q.b. Sale fino
40 g Olio extravergine d’oliva
q.b. Pepe nero
2 spicchi di Aglio
1 rametto di rosmarino

Preparazione:

Per prima cosa metti in ammollo i ceci secchi per 24 ore o se preferisci utilizza i ceci precotti. In questo caso la dose sarà circa 600 g e saranno già pronti per l’utilizzo. Dopo averli sciacquati sotto l’acqua corrente. 

Se usi i ceci secchi, una volta trascorse le 24 ore, sciacquali accuratamente sotto l’acqua corrente e scolali, quindi lessali in 1,2 l di acqua per un’ora (10 minuti nel caso di ceci precotti).

Mentre i ceci cuociono, lava le castagne, mettile in una pentola con acqua fredda con l’alloro e i semi di finocchietto e cuocili per 35-40 minuti o fino a quando non risulteranno tenere. 

Quando i ceci saranno cotti, spegni il fuoco e salali. Poi sbuccia le castagne e metti la polpa in una ciotola, sbriciolandola grossolanamente. Sbuccia l’aglio e affettalo finemente. In un tegame scalda un filo di olio di oliva, aggiungi l’aglio affettato e fai soffriggere il tutto.

Poi versa nel tegame le castagne sbriciolate e lasciale insaporire. Infine unisci i ceci con la loro acqua, aromatizza con un rametto di rosmarino intero che poi toglierai. Sala, pepa e prosegui la cottura per altri 15 minuti mescolando spesso.

Terminato il tempo di cottura le castagne si saranno sciolte. Servi la zuppa di ceci e castagne ben calda con un filo di olio e un pò di pepe macinato a piacere. 

Consiglio 

Chi lo desidera può arricchire la zuppa con mezzo cucchiaino di curcuma e un pizzico di cannella oppure della passata di pomodoro. Attenzione a non salare i ceci in cottura altrimenti diventeranno duri. Se avete già le castagne precotte la dose da utilizzare è di circa 400 g. 

Pasta porcini, salsiccia e castagne

L’autunno è ricco di sapori e insieme alle castagne troviamo anche i porcini che si sposano perfettamente con il gusto dolce delle castagne. Se poi uniamo la salsiccia e la pasta integrale si crea un piatto autunnale prelibato dal gusto rustico. Se siete amanti dei sapori di questa stagione, non potete perdere l'occasione di assaggiare la pasta porcini, salsiccia e castagne sbriciolate. 

Scopriamo la ricetta.

Ingredienti per 4 persone

320 g tortiglioni integrali
300 g funghi porcini
300 g salsiccia
200 g castagne
50 g olio extravergine d’oliva
20 g vino bianco secco
1 spicchio d’aglio
q.b. prezzemolo
1 pizzico sale fino
1 pizzico pepe nero

Preparazione:

Per prima cosa prendi un tegame pieno d’acqua e versa le castagne, dopodichè copri con un coperchio e lascia cuocere per 30 minuti. Trascorso il tempo prendi uno stecchino e punzecchiale per verificare che siano cotte e in tal caso scolale.

Prendi una ciotola versa le castagne e coprile con un coperchio, grazie al vapore il rivestimento esterno si ammorbidirà e potrai sbucciarle più facilmente. Una volta raffreddate sbucciale, dovrai ottenere 150 gr di castagne pulite, alcune di queste dovrai sbriciolarle con le mani, mentre le altre intere tienile da parte.

A questo punto pulisci i funghi porcini: aiutandoti con un coltellino elimina la parte finale del gambo del fungo e pulisci la parte superiore con un panno umido. Nel caso ci fosse troppa terra sciacquale rapidamente sotto l’acqua corrente e asciuga con della carta da cucina. Una volta puliti tutti i funghi affettali finemente.

Ora passa alla salsiccia: effettua un taglio per lungo, incidendo delicatamente la parte esterna. Elimina il budello e sminuzzala grossolanamente. Quindi versa l’olio in un tegame, aggiungi l’aglio e lascialo imbiondire. Una volta ben dorato aggiungi la salsiccia e lasciala rosolare a fiamma viva.

Sfuma con il vino bianco, elimina l’aglio e lascia cuocere per 10 minuti. Poi unisci i funghi precedentemente affettati e aggiungi un pizzico di sale e di pepe. 

Attendi 3-4 minuti, mescolando di tanto in tanto, poi aggiungi anche le castagne e il prezzemolo tritato. Nel frattempo cuoci la pasta in abbondante acqua bollente, salata a piacere.

Scolala molto al dente e versala direttamente all’interno del tegame insieme ai funghi, le castagne e la salsiccia. Mescola il tutto e lascia insaporire per un paio di minuti. 

Impiatta, servi la pasta con porcini, salsiccia e castagne sbriciolate e mangiala quando è ancora calda.

Buon appetito!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Castagne a tavola, due ricette d’autunno
RiminiToday è in caricamento