menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

3 ricette con Carciofi da provare

Le ricette con carciofi sono perfette per pasti leggeri e ricchi di sapore

Quanto ci piacciono ripieni, in padella, gratinati! I carciofi sono versatili, possono essere un contorno leggere, o un primo piatto squisito oppure un secondo sfizioso. Basta lasciare libera la fantasia. Le ricette con carciofi sono perfette per pasti leggeri e ricchi di sapore. Oggi scopriamo 3 ricette semplici e saporite: carciofi ripieni, 

Carciofi ripieni

Ingredienti per 4 persone:

  • 8 carciofi medi
  • 40 g di parmigiano grattugiato
  • mezzo spicchio d’aglio
  • 2 cucchiai olio extravergine d’oliva
  • erbe aromatiche q.b.
  • 1 limone
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Prendete una ciotola con acqua con limone in cui versare i carciofi man a mano che li pulirete. Indossate dei guanti per evitare di sporcarvi le mani: tagliate via una parte della base, la più dura. 

Rimuovete le foglie esterne più coriacee, fino ad arrivare al cuore: le foglie avranno la base più chiara.

Con uno spelucchino (o un pelaverdure) pelate i carciofi, tagliate via anche le punte e man a mano poneteli in acqua acidulata. 

Recupera la parte più tenera dei gambi, quella vicino al cuore del carciofo, sbucciala dalla parte esterna più dura con un coltello affilato. 

Poni anche i gambi a bagno in acqua acidulata. 

Scalda una pentola d'acqua salata, al bollore immergi i carciofi e lasciali Cuocere per 10 minuti, nel frattempo preriscalda il forno a 200°. 

Prepara il ripieno: in una ciotola poni le fette di pane bagnate nell'acqua e strizzate, le erbe aromatiche e il pezzetto di aglio tritati, sale, pepe, metà parmigiano grattugiato e un cucchiaio di olio, impasta tutti gli ingredienti insieme in modo da formare un composto più o meno omogeneo

Scola i carciofi e lasciali raffreddare capovolti su uno strofinaccio pulito, in modo che perdano l'acqua residua. 

Taglia i gambi a pezzetti e uniscili al composto di pane ed erbe, mescola ancora.

Riempi i carciofi con il ripieno, cospargili con l'olio restante, poco sale, pepe, parmigiano grattugiato restante e inforna per 15-20 minuti. 

I vostri carciofi in padella sono pronti, serviteli subito.

Seppie con i carciofi

Ingredienti per 2 persone:

  • 500 g di seppioline già pulite
  • 300 g di cuori di carciofo
  • 2 cucchiai di olio extravergine d’oliva
  • prezzemolo q.b.
  • uno spicchio d’aglio
  • 50 ml di vino bianco
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Pulisci i carciofi come sopra.

Dopodichè taglia a metà i cuori di carciofo, poi a spicchi.

Scalda in una padella un cucchiaino di olio e mezzo spicchio di aglio, aggiungi i carciofi, lasciali saltare qualche minuto, aggiungi un pizzico di sale, pepe, poi copri con acqua bollente e lascia cuocere fino a quando saranno morbidi ma ancora interi. 

Nel frattempo scalda il restante olio con il mezzo spicchio d'aglio restante, unisci le seppioline, sale, pepe e lasciale cuocere per 10 minuti, 

Poi sfuma con vino bianco e lascia cuocere le seppioline fino a quando saranno tenere. 

Unisci alle seppioline i carciofi, prezzemolo e lascia cuocere altri 5 minuti per far insaporire il tutto. 

Servi subito.

Polpette di tacchino light con carciofi e salsa allo yogur

Ingredienti per 6 persone:

  • 200 g di macinato di tacchino 
  • 6 carciofi
  • 50 g di mollica di pane
  • 40 g di farina di mais
  • 30 g di yogurt greco magro
  • 1/2 bicchiere di latte
  • 2 uova 
  • due limoni
  • un cucchiaino di olio extravergine d’oliva 
  • sale q.b.
  • pepe q.b.

Preparazione:

Monda i carciofi, tagliando le foglie esterne più dure, la punta e il gambo, ed elimina la “barba”. 

Dividili a metà e immergili in una soluzione di acqua e succo di 1 limone. 

Scola i carciofi, tagliali a listerelle, mettili in una padella con l'olio extravergine e falli cuocere per pochi minuti. 

Metti il macinato di tacchino in una ciotola capiente, aggiungi le uova, la mollica di pane, imbevuta nel latte e strizzata, e i carciofi. Insaporisci con sale e pepe, e amalgama il composto, fino a renderlo omogeneo. Fallo riposare in frigo, coperto con un foglio di pellicola per alimenti, per 15 minuti. 

Versa lo yogurt greco magro in un recipiente, condisci con un po’ di sale e di pepe e il succo del limone rimasto, amalgama il tutto e metti da parte. Riprendi il composto dal frigo, forma delle polpette di media grandezza e passale nella farina di mais.

Rivesti una teglia con carta da forno e disponi le polpette. 

Fai cuocere le polpette in forno già caldo a 190° per 10-15 minuti (dipende dalla loro dimensione). Servi le polpette di tacchino tiepide accompagnandole con la salsa allo yogurt. 

fonte:melarossa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento