menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Castagnole, tagliatelle e fiocchetti, tre ricette per un dolce Carnevale

Tre ricette che non possono mancare sulle tavole a Carnevale. Ecco come prepararle

Nel periodo carnevalesco, le castagnole non possono mancare sulle tavole romagnole, e non solo. Accanto alle castagnole troviamo le chiacchiere e le tagliatelle fritte, altri dolci tipici della Romagna, che rallegrano la festa per i più piccoli, ma anche la gola dei più grandi. Preparare in casa questi dolci è semplice e veloce. Vediamo come fare.

Castagnole

Una ricetta che si prepara in 10 minuti ed è molto economica.

Ingredienti per l'impasto delle castagnole

  • 250 g Farina 00 
  • 50 g burro (fuso e tiepido) 
  • 80 g zucchero semolato
  • 2 uova intere 
  • q.b. scorza di arancia grattugiata 
  • 2 cucchiai Rum o liquore a piacere 
  • 1/2 bustina lievito per dolci 
  • 1 pizzico Sale fino 

Altri ingredienti

  • q.b. olio di semi di arachide 
  • 4 cucchiai Alchermes (diluito con 1 cucchiaio di acqua) 
  • q.b. Zucchero a velo 

Preparazione

Prendete una ciotola e setacciate la farina con il lievito, poi aggiungete la scorza dell’arancia, il burro fuso e lo zucchero, il sale, il liquore. Sbattete a parte le uova e poi aggiungetele all’impasto ottenuto. 

Sul piano di lavoro stendete un foglio di carta da cucina, con un cucchiaino prendete dalla ciotola tanto impasto quanto la grandezza di una ciliegia, arrotolatelo sulla carta e tenetelo da parte. Allineate tutte le castagnole fino ad avere finito il composto e tenetele pronte alla cottura.

Dopodichè mescolate tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto morbido ma lavorabile.

Prendete una casseruola in acciaio, riempitale con mezzo litro di olio d’arachidi (circa mezza bottiglia) e mettetela sul fornello acceso. Quando raggiungete la temperatura ideale per la cottura iniziate a immergere le castagnole 4-5 per volta girandole per farle dorare in maniera uniforme.

Terminata la cottura prelevatele con una paletta per fritti in rete e adagiate le castagnole su carta da cucina per far assorbire l’unto in eccesso, e continuate fino al termine di tutti i dolcetti.

Sistemate le castagnole tiepide su un vassoio, spruzzatele con l’Alchermes diluito e spolverizzatele con lo zucchero a velo.

Le castagnole di carnevale romagnole sono pronte e tutte da gustare!

Tagliatelle di Carnevale

Una ricetta facile da preparare è anche quella delle tagliatelle fritte. Proprio la loro semplicità le ha rese uno dei dolci fritti più consumati a Carnevale.

E per chi ama il salato, oltre che dolci, le tagliatelle possono essere fritte e poi salate. Ritrovandosi con un delizioso snack da gustare come aperitivo, magari accompagnate dalle giuste salsine.

Dolci o salate, le tagliatelle di Carnevale sono ottime per godersi un piccolo peccato di gola durante il periodo più pazzo dell’anno!

Ecco la ricetta per 4 persone che si prepara in 20 minuti.

Ingredienti:

  • 200 gr di farina?
  • 2 uova
  • ?4 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 scorza di arancia 
  • 1 pizzico di sale?olio di semi di Arachidi
  • q.b.?zucchero a velo q.b.

Preparazione:

Innanzitutto prendete una ciotola, mettete dentro la farina e impastatela assieme alle uova. Quando il composto è compatto, mettetelo su un piano di lavoro e impastate brevemente, quindi, create una pallina e avvolgetela nella pellicola trasparente, mettetela nel frigorifero e lasciatela riposare per circa 30 minuti.

Trascorso il tempo, prendete dal frigorifero l’impasto e con un matterello stendete una sfoglia sottile circa 1-2 mm. Poi cospargetela con la buccia grattugiata dell’arancia.

A questo punto arrotolate l'impasto e lasciatelo riposare in fresco altri 30 minuti. Dopodiché realizzate le tagliatelle tagliando il rotolo a fette spesse circa 1 cm.  

Quindi lasciate la sfoglia arrotolata. Friggetela in abbondante olio di semi di arachidi, poi scolatela su una carta assorbente. Disponete infine le tagliatelle fritte su un vassoio da portata e cospargetele di zucchero a velo.

Buon appetito!

Fiocchetti di Carnelvale

In alcune zone le chiamano frappe, chiacchiere oppure lattughe ma in Romagna sono conosciuti rigorosamente come Fiocchetti di Carnevale!

Sfiziosi, croccanti e golosamente fritti non possono mancare tra i dolci di Carnevale!

Ingredienti per 4 persone

  • 300 g farina?
  • 3 uova?
  • 200 g zucchero?
  • 1 bustina di vaniglia?
  • mezza bustina lievito
  • ?zucchero a velo
  • q.b.?olio di semi

Preparazione dei Fiocchetti di Carnevale

Su una superficie piana disponete la farina e le uova con lo zucchero, il lievito e la vaniglia e lavorateli a fino ad ottenere un impasto omogeneo.?

Con il mattarello stendete l’impasto fino ad ottenere una sfoglia sottile di qualche mm.

A questo punto tagliate la sfoglia in piccoli rettangoli e stringeteli nella parte centrale per ottenere la forma di un fiocco.
Friggeteli in olio ben caldo, fino alla doratura. 

Infine cospargetele con dello zucchero a velo.

E la ricetta facile e veloce da preparare è pronta da servire in tavola e gustare.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ritenzione idrica: come eliminarla in poche mosse

Ristrutturare

Come trasformare una finestra in un balcone

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento