rotate-mobile
Sabato, 13 Agosto 2022
social Santarcangelo di Romagna

A cena tra le opere dei Mutoid, tra pizze gourmet e piatti di carne spunta il viandante "Blad"

La collaborazione con i Mutoid e Oppalà va avanti da tempo: gli interni del locale sono stati completamente rinnovati e impreziositi dalle opere di artigianato e artistiche dei Mutoid.

Nel locale Oppalà di San Michele di Santarcangelo, l’arte è davvero ovunque: quella per creare piatti unici, quella che circonda gli ospiti, quella che si ascolta ogni martedì sera. I titolari Thomas Agostini, Marco Bevitori, Denis Mami e Ivan Signoretti lo avevano promesso durante l’inaugurazione:  “Vogliamo offrire un luogo per fare festa e svagarsi, in mezzo alla tranquillità, che una città solo come Santarcangelo sa dare. Non ci saranno serate come in discoteca, ma sicuramente vogliamo organizzare degli eventi e fare un calendario con musica live. Al momento in Riviera non ci sono tantissimi locali che possono offrire uno spazio anche per ascoltare buona musica suonata dal vivo e noi vogliamo farlo”.

E così è stato: sono partiti gli appuntamenti dei ‘Concertini del martedì’ con musicisti conosciutissimi in tutta la provincia e anche fuori zona. martedì (5 luglio), alle 21, tributo a Rino Gaetano con i ‘Kaimani Distratti’. I concerti continuano (sempre alle ore 21): martedì 19 luglio The Andy McFarlane two Man Band, il 2 Agosto Trio Puyol, il 23 Agosto Saraxé.

Nel ristorante pizzeria gourmet Oppalà di Santarcangelo, in zona San Michele, sulla via Santarcangiolese, è spuntato anche Blad, realizzato da Lu Lupan, Pepè e M. Pirredda nel 2006 come emblema del festival della filosofia di Carpi: rappresenta il Viandante, il Cercatore. Quando non viaggia per mostre (è stato esposto al festival di Glastonbury (GB), nelle due edizioni di MutoidSM a San Marino e a Torino presso la chiesa di San Filippo Neri) ha il posto d'onore nella mostra permanente delle opere di Lupan a Mutonia e ora anche nello splendido giardino di Oppalà. La collaborazione con i Mutoid e Oppalà va avanti da tempo: gli interni del locale sono stati completamente rinnovati e impreziositi dalle opere di artigianato e artistiche dei Mutoid. Tra queste, sulle pareti del ristorante, la street art di ‘Tomoz’ Federico Bandini.

Oppalà propone menù di alta qualità e ricerca di prodotti, con particolare attenzione ai piatti con carne e soprattutto alla vera pizza gourmet, grazie allo chef Ivan Signoretti, conosciuto dal pubblico di tutta Italia (e anche all’estero) per aver vinto tantissimi premi nel mondo food e gourmet.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A cena tra le opere dei Mutoid, tra pizze gourmet e piatti di carne spunta il viandante "Blad"

RiminiToday è in caricamento