Domenica, 19 Settembre 2021
social

Il liscio incontra il gypsy: allo Sferisterio tappa del festival "Balamondo" con l'omaggio a Casadei

La Mirko Casadei POPular Folk Orchestra e la formazione rumena Nadara Transylvanian Gypsy Band in concerto a Santarcangelo

“Balamondo World Music” fa tappa a Santarcangelo per una grande serata dedicata al grande Raoul Casadei. Il festival diretto dal figlio Mirko arriva nella suggestiva cornice dello Sferisterio per un momento d’incontro fra tradizioni musicali. Dedicato a Raoul Casadei nell’anno della sua scomparsa, i protagonisti dell’appuntamento in programma venerdì, alle 21, e per cui sono ancora aperte le prenotazioni, saranno la Mirko Casadei POPular Folk Orchestra e la formazione rumena Nadara Transylvanian Gypsy Band che riproporranno i brani storici del re del liscio rivisitati per l’occasione.

L’orchestra tradizionale rumena Nadara Transylvanian Gypsy Band è composta dal bratch (un violino tipico), contrabbasso, voce, chitarra, sassofono, fisarmonica e strumenti acustici di origine più recente. Il gruppo apre nuovi mondi sonori e contribuisce alla naturale evoluzione della musica popolare della Transilvania. L'originalità della formazione e il suo forte attaccamento al folklore rendono i Nadara un esempio di risveglio musicale coerente con la tradizione popolare.

nadara-2
 
La partecipazione a Balamondo World Music Festival – che si inserisce nell'ampio cartellone della Notte Rosa – è gratuita, ma è necessario prenotare inviando una mail a focus@focusantarcangelo.it o telefonando al numero 334/6628192 (da lunedì al venerdì, dalle 8,30 alle 12,30), operativo fino al giorno stesso dell’evento. In caso di maltempo, l’iniziativa si svolgerà al Supercinema (piazza Marconi 1, Santarcangelo). Tutti gli aggiornamenti saranno pubblicati sui canali social di Visit Santarcangelo.

Balamondo e la festa per Roul

Balamondo torna così nel segno di Raoul Casadei e con la Romagna che incontra il mondo per una lunga estate in musica. La Mirko Casadei POPular Folk Orchestra suonerà insieme ad esponenti rappresentativi della nuova musica internazionale in uno scambio di suoni. Il viaggio di Balamondo culminerà dall’1 al 5 settembre a Rimini per una lunga kermesse tra musica e spettacolo. Invece, il 15 agosto Raoul verrà celebrato, nel giorno del suo compleanno, con una grande festa sul Viale delle Nazioni, la strada che divide Cesenatico da Gatteo Mare, dove il musicista abitava e dove adesso ci sono le luminarie con il testo di Romagna Capitale, una delle canzoni simbolo del liscio.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il liscio incontra il gypsy: allo Sferisterio tappa del festival "Balamondo" con l'omaggio a Casadei

RiminiToday è in caricamento