La segnalazione di un lettore: "Degrado e inciviltà regnano alla stazione ferroviaria"

Clochard che si abbandonano sul marciapiede per smaltire l'alcol e parcheggio selvaggio delle bici che impediscono il passaggio ai disabili

Dovrebbe essere il biglietto da visita della città, che tra l'altro vive praticamente di turismo, ma in realtà è lo specchio del degrado e dell'inciviltà. La stazione ferroviaria di Rimini, porta d'ingresso per le migliaia di persone che arrivano o l'ultimo saluto per chi parte, vive quotidianamente con spettacoli poco edificanti e che, spesso, fanno arrabbiare chi deve frequentarla. Se di notte quasi nessuno oserebbe aggirarsi nei suoi dintori se non per estrema necessità, date le frequentazioni poco raccomandabili, di giorno la situazione non è certo delle migliori come osserva un lettore di RiminiToday. Tra clochard che si abbandonano sui marciapiedi, spesso per smaltire la sbornia, e parcheggio selvaggio anche delle biciclette diventa un'avventura arrivare ai binari o raggiungere la strada. In questo secondo caso, infatti, sono decine e decine le due ruote lasciate incatenate alle transenne che delimitano il parcheggio dei taxi. Un sistema, quello adottato dai proprietari, fondamentale per tentare di scoraggiare i ladri che, solitamente, nella zona fanno man bassa delle biciclette ma che, allo stesso tempo, crea non pochi disagi ai passeggeri. Chi si muove con le valigie difficilmente riesce a superare lo sbarramento e, per arrivare alla strada, è costretto ad aggiare gli ostacoli per non rimanere incastrato tra la selva di copertoni. Stesso discorso, ma con risultati ancora più dissagevoli, per chi si trova costretto su una sedia a rotelle o coi genitori impegnati coi passeggini e bambini piccoli. Una situazione non certo bella per Rimini che, al contrario, dovrebbe riqualificare una delle sue principali porte d'accesso per dare il meglio a chi arriva in città.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sorpresa al ristorante: arrivano gli ospiti di 'Ballando con le Stelle'

  • Spaccata nella boutique, razzia di costosi capi di abbigliamento e borse griffate

  • Insieme nella vita e nel lavoro, marito e moglie riaprono il supermercato in via della Fiera

  • Fratelli separati alla nascita, la sorella scomparsa riappare a Cattolica dopo 50 anni

  • Un locale del Borgo San Giuliano premiato tra i migliori 50 ristoranti low cost d'Italia

  • Investe una donna con i suoi tre cani sulle strisce pedonali e scappa: è caccia al pirata

Torna su
RiminiToday è in caricamento