← Tutte le segnalazioni

Degrado urbano

Varco verso la ferrovia

Sono una cittadina che tutte le mattine passando per la strada che costeggia la ferrovia, zona San Martino in Riparotta, ha notato dei buchi che sono più dei "varchi" che accedono fino alla linea ferroviaria dove passano treni verso Rimini o Forlì/Cesena anche a velocità elevate. Ho fatto numerose segnalazioni al Comune di Rimini, alla Polizia, ma mai nessuno si sia degnato di venire a vedere, e a chiudere i buchi, ben due a distanza di una settimana l'uno dall'altro. Non voglio dare la colpa a nessuno, ma giorni fa sulla linea ferroviaria c'erano gli addetti alla sistemazione delle rotaie e i due varchi sono apparsi. Tali varchi partono, come si vede bene dalla foto, dalla ferrovia fino alla strada e oltre al danno anche la beffa, sulla strada si è notato escrementi umani (purtroppo mi sono rifiutata di fare la foto data l'indecenza della cosa!). La strada che costeggia la via Emilia è diventato un gabinetto a cielo aperto? Mi rifiuto di pensare che gli uomini che sistemavano la linea ferroviaria abbiano fatto tutto questo per urgenze igieniche! Se non sono stati loro chi è l'artefice di questo? La cosa è preoccupante perchè ci sono case e nessuno può stare tranquillo! Chiedo un sopraluogo degli organi preposti, della polizia e personale ferroviario. Spero che la mia segnalazione possa risolvere una volta per tutte questa situazione e chiudere entrambi i varchi: uno ancora da chiudere e l'altro chiuso solo provvisoriamente con una rete rossa. Tutto questo dura da oltre un mese e vorrei che si sistemasse al più presto.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Segnalazioni popolari

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento