rotate-mobile
Giovedì, 29 Settembre 2022
social

A Torre Pedrera l'hotel diventa una galleria d'arte, i turisti in vacanza dipingono e realizzano opere

Sono nate opere interessanti, alcune delle quali presto potrebbero essere esposte in maniera permanente a Palazzo Caveja

Turismo e arte insieme per una vacanza indimenticabile dedicata ai più piccoli. Si chiamano “Giornate del dipinto” e nascono da un’idea di Giuliana Barretta, direttrice di Palazzo Caveja, albergo di Rimini in località Torre Pedrera, affiliato al gruppo Swadeshi Club Hotels. L’obiettivo è spingere i giovanissimi visitatori e turisti, clienti dell’hotel, a farsi ispirare dalle numerose opere d’arte esposte nelle sale dell’albergo, dalla hall al ristorante, e replicarle liberamente. Testata lo scorso gennaio, l’iniziativa è andata in scena per la prima volta a Ferragosto, quando i bambini ospiti dell’hotel hanno ricevuto pastelli e una piccola tela e sono stati invitati dalla direttrice Barretta a disegnare attenendosi alle opere che potevano ammirare intorno a loro. Ne sono nate opere interessanti, alcune delle quali presto potrebbero essere esposte in maniera permanente a Palazzo Caveja.

“Rappresentare la realtà attraverso i dipinti è una capacità che attende semplicemente di essere liberata, soprattutto tra i più piccoli”, dice Barretta. “Attraverso l'arte abbiamo voluto invitare i nostri piccoli ospiti a ricordare e raccontare un'emozione, suggerendogli di guardare le cose da un'altra prospettiva”. La vacanza diventa così indimenticabile: “Il valore di un soggiorno con la famiglia per i bambini è evidente ed è nel bagaglio di esperienza ed emozioni che si depositano nel cassetto dei nostri ricordi. Se, poi, a questi momenti si aggiunge l’arte, siamo certi che la vacanza diventerà davvero irripetibile”.

I disegni, o meglio le opere dei bambini che riproducono i quadri esposti in tutto l'albergo attraverso una loro personale interpretazione, ai quali loro stessi assegnano un titolo esclusivo, saranno anche pubblicati sui canali social di Swadeshi: “Ma non pensiamo a un contest: con questa idea vincono tutti coloro che partecipano perché il regalo più grande è quello di capire il vero senso della vacanza”. Le “Giornate del Dipinto” proseguiranno nei prossimi mesi: “Il nostro obiettivo è renderlo un appuntamento settimanale o mensile”. Per l'amministratore delegato di Swadeshi, Rubina Peluso, si tratta di “una iniziativa lodevole e molto interessante, che sono sicura avrà successo tra i clienti di Palazzo Caveja. In qualche modo potrebbe essere interessante anche replicarla, in forme diverse, nelle altre strutture Swadeshi”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

A Torre Pedrera l'hotel diventa una galleria d'arte, i turisti in vacanza dipingono e realizzano opere

RiminiToday è in caricamento