menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

A Riccione il Gotha mondiale dei campioni di Frisbee Freestyle

Per quattro giorni il cuore della Perla Verde batterà al ritmo delle evoluzioni dei funamboli del frisbee che tornano dopo quasi un decennio sulla sabbia dell'Adriatico a contendersi il titolo mondiale

Mentre a Londra impazzano i giochi Olimpici, a Riccione sono in arrivo circa un centinaio tra i più grandi interpreti al mondo di una disciplina sportiva che incarna a pieno  titolo lo spirito sportivo e sogna di approdare un giorno all’Olimpiade: il Frisbee Freestyle. Da giovedì a domenica, infatti si svolgeranno a Riccione i Mondiali FPA di Frisbee Freestyle, la disciplina acrobatica del frisbee.

Per quattro giorni il cuore della Perla Verde batterà al ritmo delle evoluzioni dei funamboli del frisbee che tornano dopo quasi un decennio sulla sabbia dell'Adriatico a contendersi il titolo mondiale più prestigioso. La grande organizzazione che vede collaborare FPA (Freestyle Players Association), FIFD (Federazione Italiana Flying Disc), Riviera Beach Games, Comune di Riccione e Cota Tequila Production, porterà a Riccione quasi un centinaio di atleti, non solo da Italia e Europa, ma anche da Stati Uniti, Colombia e addirittura Giappone. Come accade già da diversi anni, ad insidiare i campionissimi americani ci saranno in prima linea proprio i padroni di casa romagnoli: da un lato Tom Leitner (19 titoli mondiali), Larry Imperiale (17 titoli mondiali) e Lisa Hunrics (14 titoli mondiali), dall’altro i forlivesi Marco Prati e Claudio Cigna (Campioni Europei e Mondiali in carica), i riminesi Andrea Dini e Clay Collerà (Campioni Italiani in carica). L’anno scorso a Praga, due titoli sono stati infatti vinti dall’Italia e due dagli Stati Uniti: cosa succederà quest’anno? Lo si scoprirà  in Piazzale Roma  il 5 agosto quando andranno in scena le finalissime del mondiale.

Per l'occasione, in piazzale Roma a Riccione, sarà allestito il Freestyle Worlds Village: due maxi pedane sulla spiaggia messe a disposizione dal Comune di Riccione saranno il teatro delle evoluzioni del lungo weekend, mentre sulla sabbia si potrà assistere alle coreografie dei freestylers scandite dalla musica della event car Red Bull, sulla piazza sarà possibile provare i veicoli elettrici e solari di UbiCity, ammirare i nuovi occhiali firmati Nike Vision, provare i colorati puff di Puffla o acquistare i frisbee ufficiali dell’evento. In programma inoltre un momento speciale per sabato all’ora dell’aperitivo, quando piazzale Roma sarà infiammato dal famoso “Super Pro”, la competizione 1 contro 1 dove i migliori 8 atleti del mondo si sfideranno in una battaglia all’ultimo trick e saranno una giuria tecnica e una rappresentativa del pubblico a  giudicare  chi, di volta in volta, avrà eseguito l’esercizio più spettacolare, e solo uno sarà l’FPA Worlds Super Pro!

Il pubblico per il Frisbee Freestyle non è fatto di spettatori, ma di partecipanti attivi: questa è la filosofia dietro agli FPA Worlds 2012. Il pubblico sarà coinvolto in corsi e brevi stage  promossi dalla Federazione, che, inoltre, metterà in palio numerosi frisbee ufficiali dell’evento. Oltre a molte altre sorprese. I Mondiali 2012 di Frisbee Freestyle saranno anche un evento all’insegna di multimedialità, web e social. Grazie a Tooway di Open Sky, provider leader nel mercato delle connessioni ad internet via satellite, i Mondiali saranno costantemente in live streaming sul web. Così come sarà possibile seguire le dirette di Radio Studio Delta nel weekend, con interviste e curiosità sull’evento sportivo più importante dei Riviera Beach Games 2012. Mentre il tutto sarà “postato” anche su Twitter e Facebook.

Una grande festa non può dimenticare chi oggi fatica a trovare motivi per festeggiare, per questo a  Riccione ci sarà un momento anche per la solidarietà: l’organizzazione dei campionati Mondiali di Frisbee Freestyle aderisce infatti al progetto “Fà quel !!!” in favore dei terremotati emiliani. La raccolta dei fondi porterà ad un gesto semplice e concreto: l’acquisto dei beni presenti nella lista redatta quotidianamente dalle amministrazioni locali colpite dal sisma.

“Il frisbee è una disciplina sportiva che ancora ci mancava” commentano soddisfatti il Sindaco Massimo Pironi e l’Assessore al turismo Simone Gobbi, entrambi presenti a sottolineare il sostegno attivo dell’Amministrazione comunale a questa iniziativa di caratura internazionale che porterà a Riccione atleti provenienti da tutto il mondo. “Per il rango che Riccione vanta per aver fatto dello sport uno dei suoi maggiori punti di forza, siamo orgogliosi di poter ospitare per la prima volta in piazzale Roma una manifestazione di questa portata. Gli ingredienti per una manifestazione di successo ci sono tutti: lo sport, il mare e la spiaggia, e il carattere di internazionalità, quello che porta il nome della città in giro per il mondo. E’ chiaro anche il messaggio che vogliamo dare agli organizzatori di eventi: questa è una città che è pronta ad accogliere, a mettersi a disposizione con le sue strutture e a rendere la vita più semplice a chi organizza le manifestazioni.”

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Le mascherine per proteggere la salute dei bambini

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento