A Sant’Agata primo stop stagionale per il Bellaria Basket

Una sconfitta che sicuramente non fa piacere a coach Domeniconi, il quale però si è ritrovato con una squadra rimaneggiata

E’ arrivato il primo stop stagionale per Foiera e compagni: dopo quattro vittorie equamente divise tra campionato e coppa, i biancoblu sono incappati nel primo referto giallo di stagione. 70-63 il parziale in quel di Sant’Agata, con i padroni di casa del Selene che hanno costretto il Bellaria ad alzare bandiera bianca. Una sconfitta che sicuramente non fa piacere a coach Domeniconi, il quale però si è ritrovato con una squadra rimaneggiata, arrivata da una settimana di allenamenti praticamente mai a pieno organico. Per ritrovare il sorriso, i biancoblu sono attesi dal derby contro Cesena - palla a due sabato al PalaTenda alle 20.30 - che dopo essere stata sconfitta per 70-68 al primo turno di Coppa Marchetti, tornerà a Bellaria desiderosa di prendersi la rivincita.

“In questo inizio di stagione ho visto una squadra molto competitiva - dichiara il presidente Paolo Borghesi - abbiamo a nostra disposizione giocatori di grande qualità, con il giusto mix tra esperienza e gioventù. Ci è mancata purtroppo un po’ di fortuna, visto che abbiamo già accusato alcuni infortuni, ma siamo stati lungimiranti poiché, avendo tesserato quattro over 30, siamo stati in grado di schierare Zaghini al posto dell’indisponibile Benzi. Siamo una squadra nuova, lo staff tecnico deve lavorare per creare amalgama e mettere in campo un gioco corale, non basato sulle individualità. A Sant’Agata siamo entrati in campo con l’atteggiamento sbagliato e infatti abbiamo subito un break che ha compromesso la partita. Siamo riusciti a recuperare fino al -1 ma i nostri avversari sono stati bravi e hanno portato a casa la vittoria: ci è mancato un po’ di gioco di squadra, dato che ci siamo affidati troppo all’uno contro uno, ma questo non basta per vincere contro le big del girone. Sabato ci attende il derby con Cesena, sarà una partita differente dal match di coppa: non sarà una gara facile, sulla carta forse siamo avvantaggiati ma il risultato non è assolutamente scritto. I nostri avversari sono una squadra giovane e insieme da tanto tempo, ragion per cui dovremo fare un’ottima prestazione per guadagnare i due punti. Ci aspettiamo un grande spettacolo e tanto pubblico: a tal proposito la società ha stabilito un biglietto di ingresso al prezzo di 5 euro, gratuito per tutti i tesserati Bellaria Basket e per gli under 12. In questa maniera riusciremo a monitorare gli ingressi e mantenerli entro i limiti stabiliti, evitando di creare problemi di ordine pubblico: l’incasso della serata sarà utilizzato per l’acquisto di attrezzature e per finanziare i progetti che portiamo avanti nelle scuole bellariesi”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Alessandro Andreini la combina grossa e viene espulso dal Collegio

  • Tremendo schianto in autostrada, un morto e un ferito in gravi condizioni

  • Arrestato con l'accusa di aver abusato delle due cugine dodicenni, una rimane incinta

  • Una nevicata e oltre 400mila luci per lo show di Riccione Christmas Star con la musica di Ralf

  • Inizia la Lotteria degli scontrini: come ottenere il codice per vincere fino a 5 milioni di euro

  • Ristoranti aperti solo per i conviventi, Conte: "Chiediamo a tutti di rispettare le regole"

Torna su
RiminiToday è in caricamento