Mercoledì, 28 Luglio 2021
Sport

Il Rimini non riesce a ribaltare il pronostico: la stagione dei biancorossi termina ad Agliana

I romagnoli approcciano col giusto piglio la gara, creando anche discrete occasioni da gol, ma l'assenza di bomber Vuthaj pesa non poco

Il Rimini non riesce nel colpaccio: ad Agliana, i biancorossi vengono sconfitti 2-0, una rete per tempo dei padroni di casa legittima il risultato. Dopo due deludenti prestazioni, i romagnoli approcciano col giusto piglio la gara, creando anche discrete occasioni da gol, ma l'assenza di bomber Vuthaj pesa non poco. La superiorità dei toscani è dimostrata soprattutto dal maggiore cinismo e concretezza delle occasioni da gol, non a caso le due formazioni sono distanti 21 punti nella classifica di regular season. L'Aglianese affronterà in finale playoff il Lentigione, che mercoledì pomeriggio ha annientato 5-1 il Prato. 

La partita

Dopo appena un miunto sfiorano il vantaggio i padroni di casa con un destro a incrociare di Bellazzini. Anche Diop due minuti dopo si ritrova una buona chance, ma il suo destro dal limite non inquadra la porta. Al 14' la rete che sblocca l'incontro: Russo stoppa dal limite dell'area a conclude incrociando col destro, mettendola all'angolo dove Adorni non può arrivare. Rimini che non sfigura e fa la partita, Diop viene lanciato in area ma il recupero di Righetti evita il possibile pareggio. Ambrosini chiude un'azione personale col sinistro ad incrociare, ma Ansaldi si rifugia in angolo. La prima frazione si chiude con l'Aglianese avanti 1-0, ma un buon Rimini, a cui pesa l'assenza di Vuthaj.

Il raddoppio è firmato Ballardini al 47', che sul filo del fuorigioco fredda Adorni in uscita. La seconda rete ipoteca la finale playoff per l'Aglianese, Rimini severamente punito. Punizione dal limite calciata benissimo da Bellazzini, ma il pallone finisce sul palo alla destra dell'estremo difensore biancorosso. Gli ospiti gestiscono il possesso e attaccano ma faticano a rendersi pericolosi, si sente l'assenza soprattutto di Vuthaj. Dopo 5' addizionali, il direttore di gara fischia la fine della partita e della stagione del Rimini. 

AGLIANESE (3-4-1-2):  Ansaldi; Righetti, Colombini, Coda; Chiti (74' Duranti), Remedi, Ballardini, Casanova (89' Filieri); Bellazzini (74' Petrucci); Kouko (67' Giordani), Russo (67' Brega).

A disp. Carcani, Bianchi, Michelagnoli. All. Capecchi.

RIMINI (4-4-2):  Adorni; Giua (46' Battisti), Nanni, Valeriani, Canalicchio (89' Ceccarelli); Pecci (68' Accursi), Gomis, Ricciardi, Arlotti; Diop (46' Sambou), Ambrosini. 

A disp. Lazzarini, Pupeschi, Manfroni, Aprea, Lugnan. All. Mastronicola.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Rimini non riesce a ribaltare il pronostico: la stagione dei biancorossi termina ad Agliana

RiminiToday è in caricamento