menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Vuthaj protagonista nel bene e nel male: un buon Rimini sfiora il colpo contro l'Aglianese

Il bomber biancorosso trova il gol del pari, ma sciupa dal dischetto l'occasione per ribaltare il match e cogliere tre punti preziosissimi

Vuthaj protagonista nel bene e nel male nell'1-1 del Rimini sul campo della capolista Aglianese. Il bomber biancorosso trova il gol del pari, ma sciupa dal dischetto l'occasione per ribaltare il match e cogliere tre punti preziosissimi. Erano stati i padroni di casa a trovare il vantaggio con Kouko al terzo della ripresa, ma gli uomini di mister Alessandro Mastronicola hanno trovato le forze per trovare l'1-1 e cogliere il terzo risultato utile consecutivo dopo le vittorie contro il Forlì e il Sasso Marconi. C'è il rammarico per il risultato, ma il Rimini è in netta crescita. La prova del 9 è stata superata.

Primi dieci minuti senza grandi emozioni. Per una conclusione degna di nota bisogna attendere il 12', quando Scotti blocca senza difficoltà una conclusione dell'ex Remedi. Due giri di lancette più tardi occasione per i biancorossi: su calcio di punizione di Simoncelli, Canalicchio non inquadra la porta di testa da buona posizione. Nè Aglianese nè Rimini trovano gli spazi per sfondare e le chance non arrivano. Al 34' ci prova Vuthaj dalla distanza, ma la sua conclusione è da dimenticare.

Due minuti più tardi il Rimini non concretizza un ottimo contropiede nato da un calcio d'angolo dei padroni di casa, con Simoncelli a calciare male a fondo campo dopo una lunga galoppata. Nei minuti finali i biancorossi alzano la pressione e al 40' c'è l'opportunità più ghiotta per sbloccare il risultato, ma Casolla non trova il guizzo per mettere in rete il cross di Vuthaj, commettendo fallo su un avversario. Primo tempo che va in archivio sullo 0-0 con molto Rimini e poca Aglianese, ma senza gol.

Si torna in campo e l'Aglianese va in gol su azione di calcio d'angolo con Kouko, convalidato dall'arbitro Valerio Bocchini nonostante il guardalinee avesse alzato la bandierina. Mastronicola ha protestato, venendo ammonito. Ma a mettere in gioco il numero 10 sarebbe stato un tocco di un difensore biancorosso. La reazione dei romagnoli è buona e al 29' Simoncelli trova la testa di Vuthaj per il meritato 1-1. Al 33' l'Aglianese si fa pericolosa con una punizione di Remedi, respinta da Scotti. Al minuto 35 Casolla viene steso in area da Carcani e l'arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri si presenta Vuthaj, dopo una discussione col compagno di squadra, ma la sua conclusione centrale viene ribattuta dall'estremo difensore neroverde. Nel finale conclusione di Ambrosini bloccata da Carcani. Il Rimini non trova il colpaccio, ma un buon punto sul campo della capolista.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Rimini è pronta a sbocciare con ventimila fiori, tra natura e bellezza

Sicurezza

Aceto per le pulizie di casa? Ecco come usarlo

Attualità

Ciclismo, il "Giro di Romagna per Dante Alighieri" fa tappa nel riminese

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Speciale

    In fila alla cassa o sdraiati sul divano?

  • Cronaca

    Un videogame ambientato a Rimini coi personaggi della città

  • Video

    VIDEO | Tromba d'aria in mare

Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento