Al "Neri" arriva l'insidioso Classe: "Affrontiamo una squadra molto tosta"

“C’è grande disponibilità perché tutti vogliamo raggiungere un traguardo", ha evidenziato il mister

Dopo aver sollevato al cielo, mercoledì, la Coppa Italia regionale di Eccellenza, domenica la capolista Rimini si rituffa in campionato per affrontare, al “Romeo Neri”, l’insidioso Classe (fischio d’inizio ore 14.30). Così mister Mastronicola alla vigilia del match. “E’ l’ennesimo impegno nel giro di pochi giorni ma questa volta la gioia per la vittoria ottenuta in Coppa ci ha aiutati a smaltire la fatica, come sempre l’aspetto mentale prevale su tutto il resto. In questi due giorni, poi, abbiamo lavorato per far recuperare più energie possibili al gruppo, in particolare ai ragazzi che hanno giocato sia domenica che mercoledì”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il tecnico parla dell’avversario di giornata. “Affrontiamo una squadra molto tosta, scorbutica, che dispone di giocatori di valore sia dal punto di vista fisico che tecnico. Per avere la meglio serviranno tante energie, le abbiamo recuperate e domani cercheremo di metterle tutte sul rettangolo verde. Mercoledì si torna in campo? Dobbiamo pensare a un impegno per volta, dunque prima massima concentrazione sul Classe poi ci occuperemo dell’Argentana”. L’ultima battuta è sulla grande maturità mostrata da tutto il gruppo. “C’è grande disponibilità perché tutti vogliamo raggiungere un traguardo. Questo passa necessariamente da delle scelte, che sono ovviamente le mie ma che sono condivise dai ragazzi perché sanno che vengono fatte per il bene della squadra e non certo per penalizzare qualcuno. Ognuno di loro sa di far parte di un progetto, di una squadra importante, di una squadra che vuole vincere. Alla fine tutti avranno il proprio spazio e se raggiungeremo il traguardo il merito sarà di tutti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Aeroporto, nuovo volo al Fellini con partenza da dicembre

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento