menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

MotoGp, terrore per Alex De Angelis a Motegi: escluse lesioni midollari

I medici del nosocomio lo hanno sottoposto ad una Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) che ha evidenziato, oltre ad un forte trauma cranico, la frattura lieve di 5 vertebre e di tre costole

Terrore per il sammarinese Alex De Angelis durante l'ultimo turno di prove libere del Gran Premio del Giappone, quart'ultimo round del Motomondiale che questo fine settimana fa tappa a Motegi. Il sammariense è incappato in un brutto incidente, rimanendo esamine a bordo pista dopo l'impatto. Soccorso dai sanitari, è stato trasferito in elicottero all’Ospedale Universitario di Dokkyo nei pressi di Tochigi. I medici del nosocomio lo hanno sottoposto ad una Tomografia Assiale Computerizzata (TAC) che ha evidenziato, oltre ad un forte trauma cranico, la frattura lieve di 5 vertebre e di tre costole. Il portacolori dell'Aprilia del team Ioda ha effettuato tutti gli esami di routine, mentre l’ortopedico dell’Ospedale Universitario di Dokkyo ha escluso qualsiasi lesione midollare. De Angelis, che non ricorda a causa del trauma cranico la dinamica del suo incidente, potrà essere trasferito in Italia nel corso della prossima settimana.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Arco d’Augusto, storia di uno dei simboli di Rimini

Ultime di Oggi
  • Cronaca

    Assalto al furgone blindato, indagine estremamente complessa dei carabinieri

  • Video

    VIDEO | I piloti del Team Gresini ricordano la scomparsa del patron

Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento