rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Altro Riccione

Al via i campionati di nuoto Aics a Riccione: un migliaio di partecipanti a 'Sportinfiore'

Fino a lunedì 25 aprile, circa mille partecipanti tra atleti, accompagnatori e personale tecnico, appartenenti a 30 società di 11 differenti regioni, daranno vita a circa 600 gare allo Stadio del Nuoto

È iniziata sabato mattina con le prime gare la 26esima edizione di Sportinfiore, la manifestazione nazionale di AiCS Associazione Italiana Cultura Sport che dopo due anni di stop forzato è tornata a Riccione per i Campionati nazionali di Nuoto dell’Associazione. Fino a lunedì 25 aprile, circa mille partecipanti tra atleti, accompagnatori e personale tecnico, appartenenti a 30 società di 11 differenti regioni, daranno vita a circa 600 gare allo Stadio del Nuoto.

Da segnalare la novità dell’Open Paralimpico, riservato ad atleti diversamente abili (tesserati AiCS o FINP) che gareggeranno insieme ad atleti normodotati a partire dalla categoria Ragazzi, e la spettacolare “Australiana”, competizione sui 50 metri ad eliminazione diretta, in programma nella serata di domani, domenica 24 aprile.

Tutte le gare si svolgeranno a porte chiuse, e l’ingresso ai campi sarà riservato a tecnici, arbitri e ufficiali di gara, come da protocollo Covid messo in campo da AiCS e già sperimentato da più di un anno. Organizzato dalla Direzione Nazionale AiCS Dipartimento Sport con la collaborazione del Comitato Regionale AiCS Emilia-Romagna e del Comitato Provinciale di Rimini, Sportinfiore gode del patrocinio della Regione Emilia-Romagna e del Comune di Riccione. Partner dell’iniziativa sono Allianz e Tir Group. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via i campionati di nuoto Aics a Riccione: un migliaio di partecipanti a 'Sportinfiore'

RiminiToday è in caricamento