rotate-mobile
Altro

Bagnaia campione del mondo con Ducati, Bastianini agguanta il terzo posto

Il riminese, che il prossimo anno condividerà il box della rossa di Borgo Panigale, termina il suo secondo campionato nella classe regina sul gradino più basso del podio

La certezza del titolo è arrivata a Valencia nell'ultimo Gp, nel quale il pilota italiano si è piazzato al nono posto, mentre il francese Fabio Quartararo non è andato oltre il quarto Bagnaia riporta il mondiale in Italia 13 anni dopo l'ultimo trionfo di Valentino Rossi (2009); la Ducati non vinceva nella Classe regina dal 2007, quando s'impose con l'australiano Casey Stoner. Era dal 1972 che non si verificava una doppietta italiana iridata nella Classe regina del motociclismo. L'ultimo a trionfare in sella a una moto italiana fu il grande Giacomo Agostini, con la MV Agusta: allora la Classe era la 500 cc. Giro d'onore sulla pista di Valencia Il neoridato ha sventolato una bandiera con il tricolore italiano da una parte e un gigantesco numero 1 dall'altra. "E' stata la gara più dura della mia vita - ga detto Bagnaia dopo la vittoria -  volevo arrivare fra i primi cinque oggi, poi ho cominciato a soffrire tantissimo durante la gara. Sono felicissimo, è stata una bellissima giornata. Lo ripeto: sono molto felice". Deve accontentarsi del terzo posto, invece, il riminese Enea Bastianini che il prossimo anno condividerà il box Ducati con Pecco. L'alfiere del Team Gresini è stato in lotta per il titolo iridato con Fabio Quartararo e il pilota di punta della rossa di Borgo Panigale Pecco Bagnaia fino alla penultima gara della stagione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnaia campione del mondo con Ducati, Bastianini agguanta il terzo posto

RiminiToday è in caricamento