rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Altro

Bastianini domina i test ufficiali MotoGP e firma il nuovo record della pista di Sepang

Ber la "Bestia" un ottimo inizio nella classe regina, tra i rookie Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Racing Team) si è imposto ancora una volta nonostante una caduta

La due giorni di test ufficiali MotoGP di Sepang si è conclusa domenica con un nuovo record della pista. A firmarlo il riminese Enea Bastianini (Gresini Racing MotoGP), solo al suo secondo giorno in sella a una MotoGP al Sepang International Circuit, ha stabilito un rovente 1:58.131 battendo il pilota più veloce del Day 1 Aleix Espargaro (Aprilia Racing) di appena 0.026 – e i due sono stati entrambi sotto il precedente giro più veloce della pista. Abbiamo visto 20 piloti entro 1.066 alla fine del gioco, con Jorge Martin (Pramac Racing) terzo più veloce e solo 0.112 dalla vetta. Tuttavia, una forte pioggia pomeridiana ha interrotto i test. Alcuni piloti si sono avventurati in condizioni di bagnato, ma come previsto, le schermate dei tempi sono rimaste invariate rispetto all'inizio della raffica di giri veloci.

Bastianini domina i test ufficiali MotoGP

Quella di Bastianini è stata la migliore Ducati nel Day 2 – sulla GP21 – quando la "Bestia" ha risposto ribaltando il dominio dell'Aprilia del sabato. Anche Martin, il pilota che ha duellato e battuto Bastianini nella lotta per il Rookie of the Year la scorsa stagione, ha fatto un balzo in avanti: lo spagnolo è arrivato terzo ea soli 0,112 dalla vetta. Francesco Bagnaia (Ducati Lenovo Team) ha fatto un grande salto in classifica al sesto posto domenica, a 0.134 da Bastianini, con Johann Zarco (Pramac Racing) al nono. Jack Miller (Ducati Lenovo Team) era P14.

Tra i rookie, Marco Bezzecchi (Mooney VR46 Racing Team) si è imposto ancora una volta, nonostante una caduta. Poco più di mezzo secondo dal giro più veloce di sempre della pista è un'impresa di per sé, e il numero 72 chiude il test in P16. Anche il compagno di squadra Luca Marini ha avuto una buona giornata ed era P11 alla fine del gioco. Fabio Di Giannantonio (Gresini Racing MotoGP) è stato P20, il numero 49 dopo aver saltato due giorni dello Shakedown ma comunque in grado di arrivare a 1.066 dal record del suo compagno di squadra in vetta.

marco bezzecchi 2022-4

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bastianini domina i test ufficiali MotoGP e firma il nuovo record della pista di Sepang

RiminiToday è in caricamento