Martedì, 23 Luglio 2024
Altro

Calcio a 5, la Virtus fa la voce grossa con la capolista. Berti: "Tre punti che ci danno morale"

La Virtus Romagna vince e convince contro la capolista Atletico Foligno al termine di una prestazione magistrale

La Virtus Romagna vince e convince contro la capolista Atletico Foligno al termine di una prestazione magistrale, che al triplice fischio vede le padrone di casa festeggiare sul parquet del PalaFlaminio un roboante 7-0. Un match sin da subito condotto dalle giocatrici di Imbriani che sono riuscite a condurre sui giusti binari la sfida con determinazione, attenzione, ritmo e intensità. Le virtussine giocano una partita di alta qualità, sia tatticamente che tecnicamente, mettendo in mostra un bel futsal, corale e che – infatti – porta alla fattura di reti bellissime.

Al termine del match a parlare è Sara Berti, una delle assolute protagoniste della partita, autrice di una doppietta e come al solito di una partita piena di piccole e grandi cose, sia in fase offensiva che difensiva. Sara, a proposito della partita e della vittoria, commenta: "Non possiamo che essere felici dei tre punti e della prestazione. C’è voluto del tempo per sbloccarla, ma poi siamo state brave a chiuderla e a non far rientrare in partita le avversarie".

Poi aggiunge: "Sapevamo che avevano alcune assenze importanti, ma non potevamo permetterci di abbassare la guardia, affrontavamo comunque la prima in classifica. Siamo state per questo brave a non sottovalutarle e abbiamo giocato un'ottima partita: con la giusta concentrazione e determinazione. Per noi era fondamentale la vittoria".

Sara Berti, una delle giocatrici di maggiore esperienza nello spogliatoio virtussino, analizza poi l’importanza di una vittoria come questa: "I tre punti di domenica ci danno sicuramente morale, ma sappiamo che la strada è molto lunga. È stato un percorso poco costante quello del girone di andata, stiamo quindi lavorando per rendere quello di ritorno il più gratificante possibile, sia a livello di risultati che di prestazioni".

"Non è mai facile uscire dai momenti difficili,» commenta Sara «ma tutte noi ci siamo rimboccate le maniche e abbiamo capito che per ottenere i risultati che ci siamo prefissate, dobbiamo dare sempre il massimo, in particolar modo durante la settimana per poter arrivare pronte alla gara".
 
Infine, conclude: "Da qui in avanti ci aspettano delle vere e proprie "battaglie", abbiamo bisogno di recuperare i punti lasciati per strada, senza far troppi calcoli. E l'unico modo per farlo è continuare a lavorare: unite e con umiltà".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, la Virtus fa la voce grossa con la capolista. Berti: "Tre punti che ci danno morale"
RiminiToday è in caricamento