rotate-mobile
Lunedì, 23 Maggio 2022
Altro

Dopo gli Australian Open, ora Lucia Bronzetti sogna una chiamata in Nazionale

La tennista riminese: "Ancora Tathiana Garbin non mi ha detto nulla, ma giocare in nazionale mi farebbe tanto piacere, un altro sogno che si realizzerebbe"

Il sogno ora è quello di entrare tra le prime 100 al mondo della classifica Wta. L'attuale ranking di Lucia Bronzetti recita 117° posto con una scala di posizioni significativa dopo l'ingresso nel tabellone principale di Melbourne. Terminata la strepitosa esperienza agli Australian Open, l'avventura della tennista di Verucchio riparte con il calendario della stagione. Per il momento si accontenterà di un ritorno negli Itf, in attesa degli appuntamenti più importanti.

“L’anno scorso di questi tempi ero a Sharm a giocare i 15.000 dollari - ricorda durante un collegamento con gli amici del Tc Viserba -, poi nel corso dell’anno è un po’ cambiato l’andamento. Parto sabato, vado a fare un 25.000 dollari in
Spagna, speriamo sia uno degli ultimi Itf, ma se c’è bisogno si giocano anche questi tornei, poi giocherò i Wta di
Guadalajara, Monterrey, Indian Wells e Miami”.

E c’è un altro sogno nel cassetto per Lucia, la convocazione nella squadra nazionale per la sfida contro la Francia in Billie Jean King Cup: “Ancora Tathiana Garbin non mi ha detto nulla, ma giocare in nazionale mi farebbe tanto piacere, un altro sogno che si realizzerebbe”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Dopo gli Australian Open, ora Lucia Bronzetti sogna una chiamata in Nazionale

RiminiToday è in caricamento