Altro Riccione

Erica Montalbini si fa valere ad Arenzano e sfiora la vittoria contro la campionessa Sara Stirpe

L’allenatore Ivan Cancellieri: “Erica è tornata forte psicologicamente e mentalmente e ha messo anima e corpo in questo match"

È un pari che profuma di vittoria quello conquistato da Erica Montalbini sul ring di Arenzano, in provincia di Genova, dove l’atleta della sezione Boxe Polisportiva Riccione è salita sul ring durante la prestigiosa riunione organizzata dalla Rossetto Boxe con 13 incontri dilettanti e uno di professionisti. Combinazioni precise e tanta determinazione sul ring hanno contraddistinto il match della Montalbini, in Liguria accompagnata all’angolo dall’allenatore Ivan Cancellieri. Contro la padrona di casa Sara Stirpe, campionessa italiana dei pesi massimi nel 2021, l’atleta della Boxe Riccione non si è fatta intimorire e anzi, ha sfiorato la vittoria dovendosi però accontentare del verdetto di parità uscito dai voti dei tre giudici.

“Erica è tornata forte psicologicamente e anche fisicamente sta molto bene – dice Ivan Cancellieri -. Mi aveva assicurato che non avrebbe perso, quindi sapevo già che avrebbe messo anima e corpo in questo match e così è stato: avrei pensato di vederla con il braccio alzato, ma per la forza dell’avversaria, che era anche la beniamina di casa, possiamo comunque essere contenti del pari. Ora ci aspetta un’altra bella avventura l’11 giugno: Erica è stata chiamata per partecipare ad un’altra manifestazione prestigiosa, il Trofeo femminile delle Alpi, in Friuli, dove si affronteranno atleti di notevole spessore da varie regioni d’Italia”. 
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Erica Montalbini si fa valere ad Arenzano e sfiora la vittoria contro la campionessa Sara Stirpe
RiminiToday è in caricamento