rotate-mobile
Venerdì, 2 Dicembre 2022
Altro Riccione

Giornata storica per la Polisportiva, nasce la sezione Scherma guidata da Ljuba Giangaspero

Il presidente Solfrini: "Questa novità nasce dalla volontà di crescere e dare sempre nuove opportunità alla nostra città e ai ragazzi. Insieme a noi la maestra Ljuba Giangaspero, allenatrice di altissimo livello"

Una nuova disciplina sportiva entra a far parte della Polisportiva Riccione. È ufficialmente nata Riccione Scherma, una nuova sezione sportiva all’interno della Polisportiva che permetterà alle ragazze e ai ragazzi di avvicinarsi a questo splendido sport. Sarà possibile provare gratuitamente per due settimane, con inizio martedì 25 ottobre (età minima 6 anni). Gli allenamenti si terranno nella palestra di via Reggio Emilia a Riccione (ex palestra Pascoli).

“Siamo lieti di annunciare che anche la scherma ora fa parte delle discipline sportive che si possono praticare all’interno della Polisportiva Riccione – dice il presidente Giuseppe Solfrini –. Questa novità nasce dalla volontà di crescere e dare sempre nuove opportunità alla nostra città e ai nostri ragazzi, in collaborazione con la Federazione Italiana Scherma che ringraziamo per la disponibilità. Insieme a noi la Maestra d’armi Ljuba Giangaspero, allenatrice di altissimo livello, che coordinerà l’attività. Questa disciplina dà grandi soddisfazioni all’Italia e nella nostra città è già di casa con eventi nazionali: speriamo che praticandola sul territorio anche la scherma divenga un’eccellenza di Riccione come già accade con tante altre discipline”.

“Nonostante Riccione ospiti da sempre grandissimi eventi di scherma di livello internazionale, la nostra città non aveva ancora una sezione locale – dice l’assessore allo Sport del Comune di Riccione, Simone Imola -. In collaborazione con la Federazione italiana scherma, andiamo a colmare questa lacuna e ne siamo orgogliosi: oltre ad ammirare le gesta di atleti di livello assoluto, potremo vedere crescere piccoli e grandi schermidori nel nostro vivaio. Speriamo che sia l’inizio di un lungo e proficuo percorso. A nome dell’amministrazione, che mette a disposizione la palestra di proprietà comunale, ringrazio il segretario generale della Federazione italiana scherma Marco Cannella e l’allenatrice Ljuba Giangaspero per la grande disponibilità e collaborazione dimostrata in questa fase di avvio”.

“Riccione ospita ogni anno quella che per la Federazione è la manifestazione più grande, il Gran Premio Giovanissimi – spiega la Maestra d’armi Ljuba Giangaspero -. Il nostro obiettivo adesso è confermare questo legame con la città dando opportunità di praticare questo sport fin da bambini, per dare continuità alla collaborazione e possibilità a tutti di avvicinarsi a questo sport durante tutto l’anno. Al di là dell’aspetto agonistico, che verrà in seguito, ora bambine e bambini dai 6 anni potranno avvicinarsi alla scherma attraverso il gioco e la preparazione. Sarà con noi già in queste prime giornate di allenamento anche Caterina Zucconi, che ha conquistato il bronzo nell’ultimo GP Giovanissimi: uno stimolo in più per i ragazzi che dal 25 ottobre vorranno essere dei nostri provando gratuitamente la disciplina”.
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giornata storica per la Polisportiva, nasce la sezione Scherma guidata da Ljuba Giangaspero

RiminiToday è in caricamento