rotate-mobile
Altro

Un giovane riminese in corsa per diventare pilota Junior ufficiale di Porsche Motorsport

La proclamazione del nuovo pilota junior Porsche avverrà in occasione della “Notte dei Campioni”, in programma il 17 dicembre al Porsche Development Center a Weissach (Germania)

Da Rimini a Jerez, in Spagna, per diventare il nuovo pilota Junior ufficiale di Porsche Motorsport. Il riminese Giorgio Amati, classe 1999, ha visto realizzarsi il sogno di volare a Jerez e sfidarsi contro gli altri migliori piloti Junior del pianeta: oltre al prestigioso titolo in palio, per Amati la possibilità di aggiudicarsi un pacchetto di sponsorizzazione per competere nella Porsche Mobile 1 Supercup, il “mondiale” Porsche che si svolge in concomitanza dei weekend dei Gran Premi di Formula 1.

La selezione, il Porsche International Shoot Out, si è tenuta dal 22 al 24 novembre, una tre giorni di prove dentro e fuori l’abitacolo: non solo i migliori tempi sul giro e il passo gara ottenuti a bordo della 911 GT3 Cup, ma verranno considerati anche l’interazione dei piloti con gli ingegneri di pista, la loro competenza tecnica, la relazione con i media e i risultati dei test mentali e fisici. La proclamazione del nuovo pilota junior Porsche avverrà in occasione della “Notte dei Campioni”, in programma il 17 dicembre al Porsche Development Center a Weissach (Germania).

Giorgio Amati: “Uno dei miei sogni che si è realizzato! È stata la mia prima volta all’estero in una competizione in auto ed è stata un’esperienza davvero magnifica. Un’opportunità unica alla quale ho lavorato molto duramente fin dai primi giri su un go-kart nel 2014 e in particolare nel corso della mia carriera in automobilismo, iniziata appena tre anni fa. Avere la possibilità di confrontarmi con piloti che hanno gareggiato in formula, partecipato ai vari campionati Porsche nel mondo e in Supercup mi rende orgoglioso del duro lavoro, dell’impegno e dei sacrifici fatti.

E prosegue: "Un grande ringraziamento va a Porsche per questi tre giorni incredibili e per aver creduto in me nel corso dell’intera stagione. Inoltre, vorrei ringraziare la mia famiglia, i miei sponsor e partner, il mio coach, i miei amici e supporter per accompagnarmi da sempre in pista e per questa stagione che ci ha regalato tante belle soddisfazioni. Dita incrociate... e subito al lavoro per prepararmi al meglio per il 2023”.

L’attività mediatica di Giorgio Amati continuerà anche durante la pausa invernale, con nuovi aggiornamenti e video sia su Facebook (/giorgioamatiofficial) che su Instagram (@gio_ama_): nel corso della stagione i contenuti su Instagram sono stati visti oltre 680.000 volte e sono stati raggiunti circa 50.000 account, ottenendo una crescita di followers del 20%. Adesioni in crescita anche per il “Fan Club Gio Ama 28”, il gruppo nato per condividere il tifo per “Gio” e che vedrà i membri coinvolti in eventi e iniziative nel corso dell’inverno.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Un giovane riminese in corsa per diventare pilota Junior ufficiale di Porsche Motorsport

RiminiToday è in caricamento