rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Altro Misano Adriatico

Strapotere Ducati al Misano Circuit, Bastianini parte dalla prima fila

La rossa di Borgo Panigale piazza 5 moto nella top ten, Miller centra la pole mentre Bagnaia costretto alla seconda fila da una penalizzazione

Si tinge di rosso il Misano Circuit per il Gran Premio di San Marino e della Riviera di Rimini grazie alla Ducati che ha dominato la seconda giornata delle prove libere. La rossa di Borgo Panigale ha infatti piazzato ben 5 moto nella top ten con Jack Miller che si è aggiudicato la pole position staccando di 15 millesimi il compagno di box Pecco Bagnaia. Il pilota torinese, tuttavia, dovrà scontare una penalizzazione di 3 posti sulla griglia di partenza rimediata nelle prove libere del venerdì per aver guidato troppo piano e ostacolato gli altri piloti sul giro lanciato. Terzo tempo per il pilota di casa Enea Bastianini, anche lui sulla Ducati del Team Gresini, in grande forma con un ritardo di appena 115 millesimi sul tempo del poleman e che slitta al secondo posto dello schieramento. Dietro alla "Bestia" un altro pilota riminese, Marco Bezzecchi, sulla Ducati del Team Mooney Vr46. La quinta casella è appannaggio di Maverick Vinale con l'Aprilia seguito dalla Ducati Pramac di Zarco e dalla Ducati del Team Mooney Vr46 guidata da Luca Marini. Solo ottavo posto per il leader del campionato, Fabio Quartararo, con la sua Yamaha che ha accumulato un ritardo di 347 millesimi sul tempo della pole in una sessione di qualifiche caratterizzate da alcune gocce di pioggia che, per ben due volte, hanno costretto i commissari di pista ad esporre la bandiera con la croce di Sant'Andrea ma coi piloti che hanno continuato a girare con le gomme da asciutto. Andea Dovizioso e la sua Yamaha, nell'ultima gara da professionista del pilota forlivese, partiranno dalla 18esima posizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strapotere Ducati al Misano Circuit, Bastianini parte dalla prima fila

RiminiToday è in caricamento