rotate-mobile
Lunedì, 27 Maggio 2024
Altro

New Rimini Baseball: il roster 2024 degli italiani, fra novità e conferme

L’arrivo ‘italiano’ più importante è quello di Luca Pulzetti, reduce da tutta una carriera vissuta a San Marino, per tredici anni ai massimi livelli del baseball italiano ed europeo

Molte conferme e alcuni innesti di qualità e di esperienza. Il roster della New Rimini che si presenterà al via del campionato di baseball di serie A, nel girone C, è pressoché definito ed ora servirà arrivare a regolarizzare la permanenza in Italia del lanciatore straniero da tempo sul taccuino della società riminese. L’arrivo ‘italiano’ più importante è quello di Luca Pulzetti, reduce da tutta una carriera vissuta a San Marino, per tredici anni ai massimi livelli del baseball italiano ed europeo. Luca Pulzetti è un interno, il 15 aprile compirà trent’anni ed è in grado di coprire tutti i ruoli, con una grande esperienza maturata nel ruolo di interbase e sul cuscino di terza base.

“Con San Marino – dice Pulzetti - è terminata una lunga e bellissima storia sportiva e di amicizia, ora ne comincia un’altra con New Rimini e sono molto motivato. Conosco bene il general manager Mario Chiarini, mi ha allenato ed è stato mio compagno di squadra a San Marino, ci siamo parlati spesso in questo periodo e ho sentito il desiderio forte di New Rimini di avermi come un loro giocatore. Certo, è una dimensione diversa, siamo neopromossi e miriamo alla salvezza e mi impegno a portare il mio contributo. Sono nato a Rimini e per la prima volta giocherò nella squadra della mia città. Ambizioni? Siamo giovani, c’è tanta determinazione e voglia di crescere. Io sono fiducioso, la squadra è competitiva e anche a Bologna, in amichevole coi campioni d’Italia, nello scorso weekend abbiamo fatto bella figura. Nello spogliatoio c’è un ottimo clima, percepisco la fiducia di tutti darò il massimo per i miei compagni e per la società”.

Oltre all’arrivo di Luca Pulzetti, c’è l’importante ritorno di Marco Baccelli, ex capitano della New Rimini due anni fa in serie A e che ha disputato l’ultima stagione nella massima serie con gli Athletics Bologna. Altro ritorno, sul monte di lancio, per Gianluca Tognacci, lo scorso anno a San Marino dopo tanti anni giocati a Rimini, anche in serie A con la New Rimini due stagioni fa. Sul monte di lancio sarà con New Rimini Elia Sartini, in arrivo dai Falcons Torre Pedrera. Come ricevitore, da Rimini ’86 è arrivato Mattia Giardini, mentre ci saranno il position player Alejandro Chacon, venezuelano di 23 anni con esperienza a Reggio Emilia e Foggia, oltre al cubano Jesus Baro, esterno con passato anche a Macerata e agli Athletics Bologna. Sono in fase di definizione le pratiche riguardanti il monte di lancio straniero.

New Rimini ha quindi confermato gran parte del roster che ha stravinto la serie B: il ricevitore Tommaso Signorile, i lanciatori Tommaso Aiello e Tommaso Metalli Grisetti. Poi gli interni Tomas Canuti, Thomas Cifalinò, Yuri Cortesi e Enrico Perazzini. Sugli esterni, saranno ancora in casacca biancorossa Andrea Gabrielli, Davide Bonemei, Amedeo Focchi, Tommaso Montanari e Romano Pini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

New Rimini Baseball: il roster 2024 degli italiani, fra novità e conferme

RiminiToday è in caricamento