rotate-mobile
Martedì, 29 Novembre 2022
Altro

Nuoto, la carica dei 400 atleti nel trofeo Città di Rimini. Il Garden chiude sul podio al secondo posto

Tra le protagoniste assolute della manifestazione spicca proprio la Polisportiva Garden Rimini che chiude con uno stupendo secondo posto finale, battuta solo dalla Vis Sauro di Pesaro

Successo di partecipanti e di pubblico per la seconda edizione del Trofeo Città di Rimini disputato domenica 16 ottobre nella nuova piscina del Garden: in vasca oltre 400 atleti e decine di società che hanno dato vita ad una bellissima giornata di sport. E tra le protagoniste assolute della manifestazione spicca proprio la Polisportiva Garden Rimini che chiude con uno stupendo secondo posto finale, battuta solo dalla Vis Sauro di Pesaro, una squadra che accorpa varie realtà marchigiane (il secondo posto del team riminese è stato assegnato per il maggior numero di primi posti in quanto al termine delle gare, anche la società Rari Nantes Romagna era a pari punti in classifica con il Garden).

Le note positive per la squadra di casa, capace di migliorare ben 10 record sociali, vengono dalle categorie giovanili dove spicca Giulia Dogoter (2012) capace di migliorarsi in tutte le gare dove ha partecipato; non da meno Liam Casini (2010) sceso sotto i 28" nei 50 stile libero (record sociale) e vicinissimo al minuto nei 100 stile libero.
Per gli atleti allenati da Gianlorenzo Parmigiani e Davide Delucca belle prove nel dorso per Anastasia Gavrylov (2010) mentre tra gli assoluti in gran spolvero Giorgia Genghini (2007) nei "suoi" 100 farfalla, Myral Greco (2003) nei 400 stile libero e Lorenzo Boga (2004) sotto i 59" nei 100 dorso. Da citare il 52" nei 100 stile libero di Davide Spinelli che quest'anno ricopre sia la veste di atleta che quella di tecnico degli esordienti B.

“Organizzare una manifestazione federale non è una cosa semplice ma la nostra struttura, con la costruzione del nuovo impianto, ci permette di gestire, come in questo caso, oltre 400 atleti utilizzando anche l'impianto storico e gli ampi spogliatoi” commenta il ds della sezione Fabio Bernardi.

“La squadra ha davvero reagito bene a questo primo impatto con la nuova stagione agonistica" commenta Gianlorenzo Parmigiani “siamo fortunati ad avere una struttura che ci consente di allenarci nel migliore dei modi nonostante il periodo davvero critico per le piscine, per questo diamo merito agli sforzi organizzativi ed economici che la dirigenza si sobbarca”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuoto, la carica dei 400 atleti nel trofeo Città di Rimini. Il Garden chiude sul podio al secondo posto

RiminiToday è in caricamento