rotate-mobile
Sabato, 26 Novembre 2022
Altro

Calcio a 5, il Rimini giocherà ancora al PalaFlaminio le partite casalinghe

Sarà però agibile solo una parte del palazzetto, quindi chi vorrà seguire dal vivo il debutto in campionato dei biancorossi dovrà mandare un messaggio su whatsapp al +39 338 8481942

Sabato 17 settembre inizia il campionato di Serie C1 2022/23 e il Rimini ospiterà nella propria casa, lo storico PalaFlaminio, il Santa Sofia. Una decisione attesa, quasi agognata, che finalmente è arrivata. Sarà però agibile solo una parte del palazzetto, quindi chi vorrà seguire dal vivo il debutto in campionato dei biancorossi dovrà mandare un messaggio su whatsapp al +39 338 8481942. Tutta la società Calcio a 5 Rimini e il suo presidente, Giorgio Mulazzani, ringraziano profondamente l’amministrazione comunale di Rimini, nelle persone dell’assessore con deleghe allo sport Moreno Maresi e della dirigente comunale Silvia Moni, per questo importante risultato.

Nello sport l'importanza del fattore casalingo è da sempre risaputa. E quando questo viene a mancare, costringendoti a cercare all’ultimo momento un campo “amico” che spesso si trova fuori provincia se non fuori regione, vuol dire che qualcosa non torna. La situazione dell’impiantistica sportiva a Rimini è da anni che è carente e sono tante le società riminesi che chiedono un intervento da parte delle istituzioni. Giorgio Mulazzani è da anni che si combatte per questo. Ma per ora la cosa più importante è che il parquet del Flaminio è nuovamente a disposizione dei biancorossi, un parquet che è da 35 anni il campo di casa del Calcio a 5 Rimini, una delle società di futsal più antiche e longeve del panorama nazionale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Calcio a 5, il Rimini giocherà ancora al PalaFlaminio le partite casalinghe

RiminiToday è in caricamento