rotate-mobile
Altro Misano Adriatico

Ritorno amaro per Valentino Rossi sul circuito di Misano: incidente e Audi 46 costretta al ritiro

Spettacolo, ma non troppa fortuna per Valentino Rossi. Costretto al ritiro. Il ritorno sulla pista di Misano, questa volta in auto, non è andato nel migliore dei modi

Spettacolo, ma non troppa fortuna per Valentino Rossi. Costretto al ritiro. Il ritorno sulla pista di Misano, questa volta in auto, non è andato nel migliore dei modi e si è concluso con un ritiro. La prima gara Sprint, domenica (3 luglio) si correrà la seconda, è stata caratterizzata da un incidente al rientro in corsia box per il pits top tra il Dottore e un altro concorrente.

Valentino Rossi fa ritorno sulla pista di Misano me è costretto al ritiro (foto Marzio Bondi)

Grande attesa alla vigilia. E a dettare il ritmo della gara è proprio Valentino Rossi, dopo essere scattato dalla 15ª casella di partenza, ottenuta dallo stesso Dottore al mattino. L’ingresso delle Safety Car al primo giro gli ha consegnato il 13° posto, che Rossi ha mantenuto fino all’inizio della finestra dei 10 minuti per il pit stop. In quel momento Valentino è rimasto in pista per un paio di giri in più e la strategia aveva funzionato perché Frédéric Vervisch, dopo il cambio di pilota, era tornato in pista 9°. Purtroppo, il belga si è ritrovato con la ruota anteriore sinistra ed è stato costretto a tornare ai box per sostituirla. Rientrato 22° dopo il 2° pit stop, è stato costretto al ritiro quando mancavano 20 minuti alla fine della gara.

A salire sul gradino più alto del podio è stata l’Audi del team Wrt guidata da Weerts e Dries, al secondo posto la Mercedes di Marciello-Boguslavskiy e l’altra Audi Wrt di Neubauer-Gothe.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ritorno amaro per Valentino Rossi sul circuito di Misano: incidente e Audi 46 costretta al ritiro

RiminiToday è in caricamento