Altro Misano Adriatico

La Sic58 Squadra Corse festeggia il decimo campionato e presenta il nuovo team di Moto3 e MotoE

Paolo Simoncelli: "Il nostro obiettivo rimane quello di vincere il Mondiale di Moto3 e, per questa stagione, cerchiamo di spingere con Rossi e Toba"

Non poteva che essere l'autodromo dedicato a Marco Simoncelli la location, divenuta oramai tradizionale, per presentare la stagione sportiva della Sic58 Squadra Corse di papà Paolo che quest'anno festeggia i 10 anni di Motomondiale raddoppiando il team. Oltre alla Moto3, infatti, la squadra schiererà anche due piloti sulla griglia di partenza delle gare del mondiale MotoE: Kevin Manfredi e Kevin Zannoni. Il pilota di La Spezia correrà la sua seconda stagione nella classe elettrica della MotoGp, dopo l’esordio nel 2022 con il team Octo Pramac MotoE. Manfredi ha concluso la sua prima stagione in MotoE al dodicesimo posto in classifica generale. La seconda moto del team Sic58 sarà di Kevin Zannoni, che correrà così la sua terza stagione in MotoE, la secondo con il team di Paolo Simoncelli. Zannoni aveva corso la sua stagione di esordio con il team LCR concludendo al dodicesimo posto, mentre l’anno scorso, con la Sic58 Squadra Corse, aveva terminato decimo. L’allargamento del team Sic58 in MotoE è stato reso possibile dal forfait del team Ajo MotoE, che ha deciso di chiudere col 2022 la sua esperienza con la classe elettrica della MotoGP e di concentrarsi sui team in Moto2 e Moto3. In questo modo, dal 2023, tutti e nove le squadre al via della MotoE avranno due piloti.

Per quanto riguarda la Moto3, invece, arriva la riconferma di Riccardo Rossi e per il pilota genovese è uno stimolo incredibile rimanere nella squadra che lo ha visto muovere i primi passi tra i professionisti.  lì dove tutto era cominciato. Durante lo scorso campionato ha dimostrato di continuare a crescere e il suo miglior risultato è stato il terzo posto conquistato in Thailandia. New entry nel team è il giapponese Kaito Toba per quella che sarà la sua settima stagione consecutiva nella categoria. Il classe 2000 cambierà moto passando (anzi, tornando) alla Honda dopo tre anni in Ktm passati prima con il Team Ajo e poi con CIP.

"In questi 10 anni potevamo vincere un Mondiale e abbiamo fatto di tutto per non riuscirci" esordisce Paolo Simoncelli scherzando, ma non più di tanto, sui risultati di questo primo decennio della Sic58 Squadra Corse in Moto3. "Con Antonelli e Suzuki ci siamo andati vicino - prosegue - ma la sfortuna si è messa di traverso. Il nostro obiettivo rimane quello e, per questa stagione, cerchiamo di spingere con Rossi e Toba. Il primo ha fatto uno step notevole e in questo ultimo anno ha iniziato a credere in sè stesso. Il secondo lo vedo sempre arrabbiato e, magari, questo gli può dare una bella grinta. Entrambi, comunque, hanno esperienza in pista e speriamo che possa essere un plus per portare a casa i risultati". Anche per la MotoE Simoncelli punta sull'esperienza di Zannoni: "Viene da un percorso molto interessante e la sua moto è molto bella e affascinante. Sarebbe un vero peccato se dovesse finire sull'asfalto o fuori pista". Dopo i primi 10 anni di corse è anche il momento di affrontare il futuro, magari con un team anche nella classe regina, ma papà Paolo non ne vuole sapere: "Siamo contenti di quello che facciamo, meglio non complicarci la vita".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Sic58 Squadra Corse festeggia il decimo campionato e presenta il nuovo team di Moto3 e MotoE
RiminiToday è in caricamento