rotate-mobile
Altro Riccione

Taekwondo Riccione, la trasferta in Sardegna vale sei medaglie alle finali Nazionali Csen

Il Taekwondo Riccione ha portato 6 atleti riccionesi saliti sul primo gradino del podio nelle diverse categorie

Trasferta sarda per il Taekwondo Riccione del maestro Roberto Betti, che sabato 26 novembre a Uri, in provincia di Sassari, ha disputato le finali nazionali Csen, evento organizzato dal comitato provinciale Csen di Sassari, promosso e finanziato dalla Regione Sardegna come manifestazione a scopo promozionale in diretta nazionale. In questo evento a numero chiuso, il Taekwondo Riccione ha portato 6 atleti riccionesi saliti sul primo gradino del podio nelle diverse categorie.

Doppio primo posto nel Poomsae (Tecnica) con Lara Bagli nella categoria Cadetti cinture nere e con Lavinia Amadori nella categoria Junior cinture verdi. Per il combattimento, hanno conquistato il gradino più alto del podio: Alice Betti categoria Senior cinture nere, Stella Lishchynska categoria Junior cinture nere, Milena Barbera categoria Senior cinture rosso-nere e Lavinia Amadori categoria Junior cinture verdi. Robert Chirila si aggiudica invece il secondo posto sconfitto in un buon incontro da un atleta calabrese. Senza dimenticare la prestazione della riccionese Luna Uguccioni tra gli Ufficiali di gara. L’Asd Taekwondo Riccione affiliata alla Polisportiva Riccione porta a casa così un ottimo 2° posto nella classifica per società nel combattimento.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taekwondo Riccione, la trasferta in Sardegna vale sei medaglie alle finali Nazionali Csen

RiminiToday è in caricamento