rotate-mobile
Venerdì, 21 Gennaio 2022
Altro Riccione

Tris di medaglie per il Judo Polisportiva Riccione al Campionato Nazionale CSEN di Follonica

Sofia Longo ed Elena Amati vincono il titolo Csen, bronzo per Federica Bugli. Il Maestro e DT Giuseppe Longo: “Queste ragazze hanno tanta voglia di fare e la capacità di mantenere alta la concentrazione"

Ultime fatiche prima delle festività natalizie per la sezione Judo della Polisportiva Riccione, che sabato 11 ha visto impegnate tre atlete Under 14 al Pala Golfo di Follonica (Gr) per il Campionato Nazionale CSEN 2021 insieme a tantissime società sportive da tutta Italia. La più giovane del gruppo, Sofia Longo (classe 2009) si è trovata davanti una bravissima atleta romana portabandiera di una delle società più blasonate d’Italia. La riccionese, nonostante i timori iniziali, ha saputo gestire bene il primo incontro riuscendo a marcare ben due wazari (mezzo punto) nel primo minuto di gara. Nell’incontro di ritorno la romana ha subito preso l’iniziativa, ma Sofia ha ben difeso due fortissimi attacchi per poi passare alla controffensiva. Purtroppo, durante un attacco la riccionese ha subito un infortunio alla spalla, per fortuna rientrato velocemente, ma che non le ha permesso di proseguire l’incontro. Sofia ha comunque conquistato il suo primo titolo in carriera, in quanto nell'incontro di andata aveva vinto in un tempo minore. Elena Amati, classe 2007, già vincitrice del titolo fino a cinture arancioni del campionato AICS, ha confermato la sua superiorità anche in questa occasione, nonostante pratichi judo da poco più di sei mesi.       Federica Bugli, classe 2007, pur perdendo il primo incontro con la campionessa italiana in carica, è riuscita a a scalare la classifica e ad aggiudicarsi il gradino più basso del podio dimostrando notevoli margini di miglioramento rispetto alle ultime gare disputate.

I tecnici della Polisportiva Riccione si dichiarano soddisfatti della prestazione delle ragazze: “Sono giovani, hanno tantissima voglia di fare e migliorano di giorno in giorno. Il periodo non aiuta, in quanto a volte si devono fermare a causa di quarantene che spesso partono dalla scuola, ma nonostante questo le ragazze mantengono un altissimo livello di attenzione e di questo dobbiamo ringraziare le famiglie che le sostengono – ha detto il Maestro Giuseppe Longo, direttore tecnico della sezione Judo Polisportiva Riccione -. Dopo un anno di attività limitata a causa della pandemia, dobbiamo tirare le somme del lavoro fatto. Ci siamo confermati la prima società in provincia di Rimini. Abbiamo conquistato un titolo ai campionati Italiani Cadetti con Morgana De Paoli, che a soli 16 anni ha conquistato anche un argento fra le Under 21. Federica Bugli lo scorso giugno ha sfiorato il podio al Campionato Italiano Federale. Tre atlete hanno conquistato altrettante medaglie ai Campionati Nazionali AICS e le stesse hanno migliorato la loro prestazione in questo Campionato CSEN. Inoltre, la sezione Judo può contare circa 40 iscritti, divisi su più turni per fasce d'età e obiettivi. Abbiamo allargato la nostra offerta di allenamenti grazie all'esperienza di Alberto Belligotti, insegnate tecnico che oltre a coadiuvare la direzione tecnica con bambini e agonisti sta portando avanti un interessantissimo lavoro sui Master per la preparazione agli esami da cintura nera e a future gare di kata. Eppure, non possiamo dimenticare che ogni giorno rischiamo di finire come gruppo. Ormai da mesi ci alleniamo in ambienti di fortuna senza avere alcun sostegno pubblico e purtroppo senza trovare soluzioni logistiche adeguate e economicamente sostenibili fra i privati. Con la Polisportiva stiamo progettando anche attività multidisciplinari per ragazzi disabili (esempio cognitivi e/o non vedenti e ipovedenti), che potranno trovare una loro fattibilità solo quando avremo una struttura adeguata a tali esigenze. Speriamo sempre di trovare persone disposte ad aiutarci in tal senso, perché siamo da sempre convinti che la comunità si debba legare in un senso comune di solidarietà, concetto insito nei valori più profondi dell'associazionismo sportivo che vogliamo rappresentare”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tris di medaglie per il Judo Polisportiva Riccione al Campionato Nazionale CSEN di Follonica

RiminiToday è in caricamento