Ambrosini insacca in pieno recupero: il Rimini espugna Fiorenzuola ed è capolista

A decidere il match è stato in pieno recupero con un'incornata di Ambrosini, al rientro in campo dopo un stop forzato per l'infortunio

Il Rimini fa suo il big match contro il Fiorenzuola e vola in testa in classifica. A decidere il match è stato in pieno recupero con un'incornata di Ambrosini, al rientro in campo dopo un stop forzato per l'infortunio. Una rete pesantissima, che vale tre punti e la vetta a quota 44. Mister Righetti ha dovuto fare a meno dello squalificato Righini e degli infortunati Giuia, Vesi e Romagnoli. La prima iniziativa è dei padroni di casa, con una conclusione al volo di Bigotto che non ha intimorito Scotti. I biancorossi rispondono prima con Buonaventura e poi con Viti, ma senza fortuna. Al 29' prodigioso intervento di Vagge su bella conclusione di Arlotti. Il primo tempo si chiude con un colpo di testa di Valeriani su azione di calcio di punizione, facile preda di Vagge.

Ad inizio ripresa è il Fiorenzuola a sfiorare il vantaggio con un diagonale di Bigotto, di poco a lato. Il Rimini si fa pericoloso con una botta da Viti, alta sopra la traversa. Ancora un'occasione per la squadra di Righetti al 29' con Buonaventura, ma ancora una volta l'estremo difensore fa buona copertura. I biancorossi insistono nel forcing: al 32' Vegge è ancora una volta attento, questa volta su una conclusione da fuori di Pasquini. Nei minuti finale il Rimini assedia la retroguardia rossonera e trova il gol vittoria con Ambrosini su calcio d'angolo. Un urlo liberatorio che vale la vetta in classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Chiara Ferragni stringe un accordo con gruppo di moda romagnolo: "I primi a credere in me dieci anni fa"

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Ristorante accusato di razzismo, non ci furono saluti fascisti

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Scacco allo spaccio, sequestrati oltre 21 chili di stupefacente

  • Coronavirus, l'Emilia Romagna resta "arancione". In arrivo ordinanza più soft: riaprono i negozi nei festivi

Torna su
RiminiToday è in caricamento