Arriva a Rimini il titolo di campione a squadre di Duathlon

Apertura di stagione col botto per il TDSGRimini che torna a fregiarsi del titolo di Campione Italiano a Squadre di Duathlon dopo sei anni dall'ultima vittoria. Ben nove i titoli conquistati dalla compagine

Apertura di stagione col botto per il TDSGRimini che torna a fregiarsi del titolo di Campione Italiano a Squadre di Duathlon dopo sei anni dall’ultima vittoria. Ben nove i titoli conquistati dalla compagine romagnola negli ultimi 15 anni, nonostante i cambiamenti di formula che hanno accompagnato nel tempo questa competizione.

Come già per i Campionati di Triathlon, il titolo è stato assegnato con la formula della Mixed Relay : quattro atleti, duo donne e due uomini, si sono alternati percorrendo ognuno la distanza di 2km corsa – 8km ciclismo – 1km ciclismo. Ben 5 i team schierati dal TDSGRimini con due squadre che potevano giocarsi un piazzamento sul podio con Minerva Roma , DDS Milano e Fiamme Azzurre a contendere la conquista del titolo ai riminesi.

A mettere una seria ipoteca su di una medaglia è fin dalle prime battute Giorgia Priarone che trascina la fuga decisiva assieme a Charlotte Bonin ( Fiamme Azzurre ) e la compagna di allenamento Elena Maria Petrini ( Minerva Roma ), guadando oltre 1’30’’ sul resto del gruppo dove ben si comportano le giovanissime Luisa Iogna Prat  Sara Moretti e Caterina Moroni e l’ex azzurra dell’atletica Francesca Grana. La seconda frazione di Alberto Della Pasqua determina un’ulteriore spaccatura nel gruppo di testa : il savignanese assieme all’olimpionico Davide Uccellari ( Fiamme Azzurre) stacca, grazie ad un’autorevole frazione, il romano Delian Stateff  e dà il cambio a Sara Papais con pochi secondi di svantaggio dal forte modenese. La Veneta chiude subito il gap che la separa da Marta Gaiardelli , dando vita ad un testa a testa che vede le due battistrada chiudere nell’ordine a pochi metri di distanza la propria frazione.Dietro si accende la lotta per il terzo posto con Mateja Simic (DDS) che rientra e stacca la giovanissima Michela Pozzuoli della Minerva Roma, con la seconda squadra del TD saldamente al quinto posto. L’ultima frazione è al cardiopalma : per i riminesi parte Fabio Villari, bolognese di origini siciliane, da tre stagioni con la compagine romagnola , mentre per le Fiamme Azzurre Alex Ascenzi. Villari fa valere le proprie qualità di ottimo mezzofondista veloce e si presenta al termine della prima frazione con 17’’ di vantaggio ; il gap viene pero’ chiuso dal Valdaostano nel corso degli 8km di ciclismo ed i due si presentano appaiati in T2. L’ultimo km è quasi una passerella per il portacolori del TDSGRimini che  taglia il traguardo con be 9’’ di vantaggio. Completa il podio la Minerva Roma, con la seconda squadra riminese composta da Luisa Iogna Prat – Mattia Ceccarelli – Cecilia D’Aniello – Alessio Picco al quarto posto, dopo il ritiro per un guasto meccanico della DDS.

Brillanti piazzamenti anche per le altre compagini riminesi con il 13° posto della formazione composta da Sara Moretti – Fabio Sirugo – Martina Ugolini – Vincenzo D’Asaro, il 20 ° della squadra formata Caterina Moroni – Francesco Vittori – Elena Viani – Matteo Ricci ed il 23° del team  con Francesca Grana – Danilo Taranto – Luisa Caggiati – Francesco Bisognani.

Nel pomeriggio è stata quindi la volta della Coppa Crono , Campionato Italiano a Cronometro rivolto alle categorie Age Group : anche in questo caso importante la presenza del TDSGRimini con quattro squadre al via. La prova, disputatasi sulla distanza Sprint ( 5km corsa – 20km ciclismo – 2,5km corsa), non prevedeva possibilità di scia nella frazione ciclistica ed ha visto al via ben 119 squadre. Ottimi piazzamenti per le compagini riminesi con il quinto posto della formazione composta da Massimo Torsani – Riccardo Alvano – Pietro Carrara – Roberto Pacini, l’undicesimo del team di  Matteo Perlini – Alex Magagnoli – Giovanni Bavutti, il ventunesimo posto della squadra formata da Davide Bascucci – Gianmarco Rivella – Ivan Tomassoni ed il 59° posto di quella composta da Massimiliano Evangelisti – Martino Corrado – Giorgio Pavolucci – Alfredo Cavaliere e Scanferla Marco.

Estrema soddisfazione in casa TDSGRimini : “Siamo molto soddisfatti che il titolo sia tornato a Rimini dopo 8 anni e sia andato ad arricchire la bacheca dei nostri risultati di squadra; la vittoria è stata cercata e voluta da tutti i ragazzi con la seconda squadra che ha lavorato in funzione della prima, coprendone la fuga.  Ancora una volta abbiamo dimostrato di essere una delle poche squadre in grado di competere….e vincere…con i Gruppi Militari” – queste le parole del Presidente Alessandro Alessandri.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ristorante costretto a chiudere, i titolari: "Impossibile pagare spese, non parliamo degli aiuti dello Stato"

  • La bravata durante la lezione on-line costa cara a due studenti minorenni

  • Usava il reddito di cittadinanza per giocare nei casinò on-line e vincere 2 milioni di euro

  • Bubana pronto ad aderire a #ioapro: "O apro il ristorante o chiudo per sempre"

  • Organizzano una festa di compleanno e la pubblicano sui social: arriva la Polizia, multe salate a dieci ragazzi

  • Superenalotto, colpaccio a Rimini: centrato un "5" da decine di migliaia di euro

Torna su
RiminiToday è in caricamento