menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Elisa Celli

Elisa Celli

Assoluti nuoto, Pellegrini super nei 100 sl. Pesce batte Scozzoli

Sorpresa nella seconda giornata di gare agli Assoluti primaverili di nuoto di Riccione. Nei 100 rana il vice campione del mondo a Shanghai 2011, Fabio Scozzoli, è stato battuto in finale da Mattia Pesce

Sorpresa nella seconda giornata di gare agli Assoluti primaverili di nuoto di Riccione. Nei 100 rana il vice campione del mondo a Shanghai 2011, Fabio Scozzoli, è stato battuto in finale da Mattia Pesce, che ha fermato il cronometro sul tempo di 1’00”78, 43 centesimi più rapido del talento forlivese. Terzo è Flavio Bizzari in 1’01"66. Federica Pellegrini ha invece fatto suoi i 100 stile libero con 54”73, nonostante qualche linea di febbre.

La pluricampionessa veneta si è detta soddisfatta della sua prestazione, poiché “è il mio miglior tempo da qualche anno”. Luca Marin è secondo (4’15"91) dietro Federico Turrini (4’15"11) col quale si qualifica agli Europei di Debrecen di fine maggio. Nei 200 rana donne la migliore è stata Chiara Boggiatto in 2’28"12,  precedendo Lisa Fissneider (1994) seconda in 2’28"37 ed Elisa Celli in 2’28"96, 21enne ondina riminese della Polisportiva Comunale Riccione.

La Celli aveva un personale di 2¹30²00 (col costume in tessuto, siglato quest¹anno) e di 2¹29²47 (col “costumane”). Per Elisa, si tratta della terza medaglia conquistata agli Assoluti in carriera. Nel 2006 arrivò seconda a Riccione in vasca lunga. E sempre seconda, ma in vasca corta, agli Assoluti di Genova del 2008. Una medaglia che pesa senz’altro di più rispetto anche all’oro conquistato l’anno scorso a luglio agli Italiani di Categoria (quando le più giovani gareggiavano fra le Under). E che è un bel motivo per impegnarsi ancora in vasca.

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Salute

Ecco i 3 momenti della vita in cui si ingrassa di più

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

RiminiToday è in caricamento