rotate-mobile
Domenica, 2 Ottobre 2022
Sport

Baseball, si infrange il sogno di Rimini: Bologna vince ed è campione d'Italia

Il Rimini Baseball si arrende nella decisiva gara7 della Finale Scudetto per 4-0 contro i neo Campioni d’Italia dell’UnipolSai Bologna. Come la sera precedente è stata una gara praticamente senza storia fin dall’inizio

Il Rimini Baseball si arrende nella decisiva gara7 della Finale Scudetto per 4-0 contro i neo Campioni d’Italia dell’UnipolSai Bologna. Come la sera precedente è stata una gara praticamente senza storia fin dall’inizio. Protagonista assoluto il pitcher venezuelano Rivero autore di una complete game shutout davvero di grandissimo livello (in 106 lanci effettuati), che ha concesso appena due valide (Salazar e Chiarini) e due basi ball (Romero e Bertagnon) al lineup riminese.

L’altro protagonista di rilievo in battuta e in difesa è stato il ricevitore Rodriguez (.379 di media battuta) che non a caso è stato eletto Mvp della serie Finale, autore del solo homer al terzo inning. Sul fronte riminese altro amaro epilogo dopo le precedenti due finali perse, un terzo ko consecutivo molto pesante da digerire. Bisogna ricordare però che la formazione neroarancio non ha potuto disporre della qualità del suo lanciatore migliore, quel Mike Ekstrom che aveva incantato tutti nella prima parte di stagione, senza dimenticare i numerosi infortuni occorsi ai diversi giocatori del roster. Questo non toglie nulla alla meritata vittoria della formazione bolognese che ha dimostrato per tutta la stagione di essere la più continua e la più solida, dimostrando sul campo di saper giocare il baseball migliore. Per Rimini adesso la stagione non è detto che sia conclusa, si sta aspettando la decisione ufficiale della Federazione in merito al luogo e alla data per disputare la Finale di Coppa Italia contro il Lino’s Coffee Parma la prossima settimana (forse partita secca).

La cronaca
L’UnipolSai aggredisce fin da subito i lanci del partente riminese Corradini, il leadoff Infante batte un doppio a destra e viene spostato in terza dal bunt di sacrificio di Fuzzi. Il Capitano Liverziani sfrutta in pieno l’occasione realizzando la valida del vantaggio (1-0), poi Corradini non concederà altro facendo battere a Rodriguez e Vaglio due comode rimbalzanti in diamante.
Due riprese più avanti Bologna allunga, con due eliminati sul tabellone, si presenta nel box il ricevitore Rodriguez che spara un solo homer a sinistra per il secondo punto dei suoi (2-0). Dopo la base ball concessa a Vaglio, termina la prova di Corradini rilevato da Escalona. Il neo entrato non avrà difficoltà ad eliminare Oeltjen in diamante.
Al quinto Rimini si fa viva sprecando però la migliore opportunità offensiva per rientrare in partita, il partente bolognese Rivero incassa la valida di Chiarini (seconda in totale), Gomez porta in seconda il compagno con una smorzata di sacrificio, Spinelli viene eliminato dal terza base biancoblù Fuzzi, Bertagnon si guadagna la base ball, ma Zileri verrà lasciato al piatto.
Giungiamo alla settima ripresa dove i padroni di casa piazzano l’allungo decisivo, dopo l’out di Infante, Fuzzi batte valido e Liverziani si guadagna la base ball. Lo scatenato Rodriguez realizza il puntuale singolo che permette a Fuzzi di segnare il terzo punto (3-0). Altro cambio sul monte riminese fuori Escalona dentro Marquez. Il neo entrato completerà le ultime due eliminazioni che termineranno l’attacco bolognese (Vaglio e Oeltjen).
All’ottavo la formazione felsinea non si accontenta e segna ancora, dopo l’out al volo di Malengo, l’ex Nettuno Grimaudo batte un gran triplo a destra. Nel box si presenta Sabbatani che al primo lancio di Marquez esegue un perfetto squeeze play permettendo al corridore bolognese di siglare il quarto punto (4-0), poi Infante sarà il terzo eliminato.
La partita di fatto termina qui con il partente dell’UnipolSai Rivero che completerà la shutout da nove riprese facendo esplodere di gioia il pubblico bolognese per la conquista dello Scudetto numero nove della storia del club felsineo.

Gara7 Finale Scudetto Stadio “Falchi” di Bologna
Rimini Baseball 0
UnipolSai Bologna 4


RIMINI: Zileri ec (0/4), Santora int (0/4), Romero ed (0/3), Salazar es (1/4), Mazzanti 3b (0/4), Chiarini dh (1/3), Gomez 2b (0/2), Spinelli 1b (0/3), Bertagnon r (0/2).
UNIPOLSAI: Infante int (1/5), Fuzzi 3b (1/3), Liverziani ed (1/3), Rodriguez r (2/4), Vaglio 2b (0/3), Oeltjen ec (0/3), Malengo 1b (0/2), Grimaudo es (1/2), D’Amico. dh (0/2).

SUCCESSIONE PUNTEGGIO
Rimini 000 000 000 = 0 bv 2 e 1
UnipolSai 101 000 11x = 4 bv 6 e 1

PRESTAZIONE LANCIATORI
Corradini (L) rl 2.2 bvc 3 bb 3 1so pgl 2
Escalona rl 3.2 bvc 2 bb 3 so 2 pgl 1
Marquez rl 1.2 bvc 1 pgl 1
Rivero (W) rl 9.0 bvc 2 bb 2 so 12
NOTE Fuoricampo di Rodriguez (al terzo da un punto), doppio di Infante, triplo di Grimaudo. Errori: Gomez e Malengo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baseball, si infrange il sogno di Rimini: Bologna vince ed è campione d'Italia

RiminiToday è in caricamento