rotate-mobile
Sabato, 21 Maggio 2022
Sport Verucchio

Basket, al via la stagione del Villanova Tigers: tante novità, molte certezze

Sulla panchina siede Valerio Rustignoli, 29 anni di Forlimpopoli, tre promozioni all’attivo, capacità tecnica unita ad una passione non comune. Ha preso il posto, dopo alcune stagioni, di Fabio Podeschi

Dopo il bel campionato e l’indimenticabile semifinale play off contro la Pol. Stella, capace di portare in palestra oltre 1.200 persone nelle tre sfide, la prima squadra Tigers ritorna in campo nel campionato Promozione (girone F). Sulla panchina siede Valerio Rustignoli, 29 anni di Forlimpopoli, tre promozioni all’attivo, capacità tecnica unita ad una passione non comune. Ha preso il posto, dopo alcune stagioni, di Fabio Podeschi.

Dopo diversi anni, poi, i Tigers tornano ad avere il main sponsor associato al nome della squadra. I biancoverdi scenderanno in campo con il nome di Rose&Crown Villanova Tigers. Ma è tutta la “squadra” dei partner ad essersi allargata: agli storici Vici & Co, Ricci Sabbiature, Tek Edil, a partner consolidati come Street Sport di Domagnano (Rsm), si sono aggiunti anche RiminiBanca e Fast Coffee (entrambi al secondo anno), e le novità Ingegneria delle Strutture, Water Team, La Pieve poligrafica editore. Altri ancora sono in procinto di abbracciare il progetto sportivo e sociale dei Villanova.

Per quanto riguarda il basket giocato, i Tigers si presentano con un roster con 14 giocatori di cui ben 11 provenienti dalle giovanili. Fanno l’ingresso in prima squadra il prospetto Daniele Buo (impegnato in doppio tesseramento anche nell’u18 Titano in eccellenza), Manlio Giordani (anche lui nell’u18 Eccellenza), Omar Fabbri. A loro si aggiunge Federico Ambrassa, giocatore giovanissimo (22 anni) ma capace di portare una esperienza notevole sul parquet. Il capitano è ancora Matteo Saccani, villaverucchiese doc, giocatore esperto che ha calcato campi professionistici. Accanto a lui portano esperienza Francesco Panzeri, Michele Rossi e Andrea Serpieri, in un mix interessante con i play Francesco Bronzetti e Semprini, la guardia Tommaso Guiducci, il giovane centro Filippo Bollini, l’ala piccola Alberto Rossi, il play classe 2000 Federico Guiducci. Accanto a Rustignoli in panchina, come vice allenatore, siede un altro prodotto dei Tigers, il 22enne Dennis Botteghi.

L’esordio è in programma venerdì, alle 21 alla Tigers Arena di via don Sturzo, a Villa Verucchio. L’attesa in paese è già febbrile. Avversario di questa prima giornata i Morciano Eagles. “Il precampionato si è sviluppato proprio come pensavamo, tra luci ed ombre - commenta coach Rustignoli -. La parte tattico-tecnica è stata eseguita secondo copione ma la squadra, pur essendo per 9/12 esimi la stessa dello scorso anno, ha un allenatore nuovo, e dunque nuove abitudini e novità in campo e in allenamento che vanno assimilate. Siamo una squadra in divenire, arriveremo a regime un po' più avanti, ma siamo fiduciosi: il gruppo c'è”.

In merito all’avversario di venerdì, “Morciano ha un nucleo storico di giocatori ed una fisionomia precisa di squadra. Tocca a noi farci trovare pronti per questo esordio di campionato. Servirà tanta difesa, e in questo fondamentale dobbiamo ancora crescere molto: occorre tanta buona volontà e collaborazione in campo. In attacco dovremo far girare palla, correre e risolvere i problemi con pazienza. È la prima partita di una nuova avventura, ma possiamo giocarcela. Scopriamo questo mondo ignoto tenendoci per mano". In merito alle aspettative, “Mi aspetto tanto pubblico alla Tigers Arena. Il calore che Villa ha saputo infondere negli ultimi playoff".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, al via la stagione del Villanova Tigers: tante novità, molte certezze

RiminiToday è in caricamento