Basket, i Crabs tornano dalla trasferta di Desio a mani vuote

I biancorossi vengono infatti sconfitti per 81-72 dai padroni di casa, e rimangono così fermi a quota 8 in classifica

Tornano a casa a mani vuote i granchi dalla trasferta in quel di Desio: i biancorossi vengono infatti sconfitti per 81-72 dai padroni di casa, e rimangono così fermi a quota 8 in classifica. Non bastano per coach Maghelli ben cinque uomini in doppia cifra, oltre alla supremazia a rimbalzo: le buone prove da parte di Signorini e Tiberti, entrambi a quota 16 punti, supportati con 11 di Myers, altrettanti di Busetto e 10 di Toniato, sono vanificate dai 22 dell’ex Perez e dagli altrettanti punti imbucati da Fumagalli, con Rimini che perde 18 palloni, risultati poi decisivi nell’economia della gara.

La partita è praticamente sempre in equilibrio, in avvio la NTS si appoggia a Toniato e a Busetto, con Tiberti a fare 8-11 dopo 5’: Desio rimane attaccata ai Crabs, che però sono bravi a chiudere il primo quarto avanti 14-16. Le squadre si affrontano a viso aperto, i padroni di casa provano la fuga sul 28-23, Rimini risponde ma l’Aurora allunga sul +7, prima che i biancorossi riescano ad accorciare grazie a Tiberti: negli spogliatoi si va sul 36-32.

Dopo la pausa, Desio ci riprova, la NTS però è in partita e pareggia i conti con la tripla di capitan Busetto a quota 40: i padroni di casa però piazzano un parziale di 12-0, con Rimini che non riesce a reagire. Il quarto periodo inizia 60-51, la NTS, dopo essere scivolata sul -12, reagisce trascinata da un super Signorini e torna sul 65-62: i granchi però non riescono ad andare oltre, e così Desio è brava a costruirsi un margine rassicurante e a gestire fino al 81-72 finale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Riapre un supermercato storico della Riviera: 78 lavoratori e un investimento di 4 milioni

  • Cachi: il frutto che aiuta a combattere la stanchezza

  • Terremoto in mare, epicentro individuato davanti alla costa riminese

  • Il mondo della notte piange la scomparsa di Giancarlo Montebelli

  • Nuova ordinanza regionale, si allarga la rete dei negozi aperti nei festivi. Restrizioni fino al 27 novembre

  • Disse "mare di merda" sui social, arriva il decreto di condanna per diffamazione nei confronti di Rimini

Torna su
RiminiToday è in caricamento