Sport

Basket, la Dany Riccione torna alla vittoria contro l’Olimpia Castello

Buona la seconda per coach Massimo Darderi. Mazzotti recupera, De Martin trascina la squadra e in un finale thrilling è Cardinali a decidere dalla lunetta

La Dany Riccione esce dal tunnel vincendo sul filo di lana lo scontro salvezza con l’Olimpia Castello (79-77). Un successo fondamentale quello conquistato dai ragazzi di coach Darderi al termine di un autentico braccio di ferro contro i bolognesi durato 40 minuti. Trascinati da un De Martin in forma smagliante (27 punti con 12/17 al tiro e un dominio pressoché totale sotto i tabelloni) e con Mazzotti finalmente recuperato, i Dolphins chiudono avanti di una sola lunghezza alla prima sirena ma sarà questo il leit-motiv dell’intero incontro. L’Olimpia Castello risponde sempre colpo su colpo ai tentativi di allungo dei riccionesi e anche l’intervallo vede le due formazioni divise da un solo punto in favore dei padroni di casa tra i quali si mette in luce anche Brattoli (14 punti) con alcuni canestri provvidenziali.

A conti fatti il periodo decisivo è il terzo perché è al rientro dagli spogliatoi che la Dany scava un gap non certo enorme (+5) ma pesantissimo in una partita giocata punto a punto. Nell’ultimo quarto Riccione sembra chiudere definitivamente il discorso ma non fa i conti con le bombe di Venturi che riportano sotto la formazione di Castel San Pietro. Finale thrilling, i chiodi sulla partita li mette Cardinali dalla lunetta (79-77 il finale) e i Dolphins possono festeggiare il ritorno alla vittoria dopo 5 sconfitte consecutive. Distanziata di due punti l’Olimpia Castello, domenica 27 novembre la Dany Riccione è attesa da un’altra sfida salvezza a Novellara (ore 18). 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket, la Dany Riccione torna alla vittoria contro l’Olimpia Castello

RiminiToday è in caricamento