Basket serie B, dopo tre ko di fila i Crabs tornano alla vittoria

Sono gli uomini di Maghelli a sorridere dopo l’ennesimo finale punto a punto di questo avvio di campionato

Torna a gustare il sapore della vittoria la NTS Informatica che, dopo tre stop di fila, batte Matera per 89-86: dopo una partita punto a punto, giocata a viso aperto dalle due formazioni, sono gli uomini di Maghelli a sorridere dopo l’ennesimo finale punto a punto di questo avvio di campionato. Grazie alle grandissime prestazioni di Meluzzi e Pesaresi, capaci di mettere a referto quasi la metà dei punti riminesi, 44 per la precisione, oltre al grande contributo di Foiera e di Battistini, i Crabs riescono a spuntarla contro una squadra ambiziosa come quella lucana. Con questi due punti, Rimini muove la classifica e sale a quota otto, e potrà affrontare con più fiducia e tranquillità l’importante trasferta di Monteroni.

Matera parte subito forte e va avanti 0-11: Rimini però non si lascia andare e grazie al veterano Foiera rimane in partita, impattando a quota 17, con il primo periodo che si chiude però sul 19-23. Anche nel secondo quarto sono gli ospiti ad avere in mano il pallino del gioco, scappano nuovamente sul 31-42 ma la NTS rimane attaccata alla gara e con la tripla di capitan Pesaresi si va negli spogliatoi sul 47-50. Dopo la pausa, è il capitano biancorosso a regalare il primo vantaggio ai suoi sul 54-52: in campo è un susseguirsi di sorpassi e controsorpassi, con il pubblico riminese a spingere i granchi, che riescono ad entrare negli ultimi 10’ avanti di un solo possesso sul 70-67.

Rimini adesso ha l’inerzia dalla sua parte, prova a dare una spallata alla partita e con la tripla di Meluzzi è 78-69: Matera però riesce a ricucire, complici alcune fischiate discutibili, e per i Crabs è tutto da rifare dopo il pareggio a quota 78. I granchi però non vogliono lasciare più nulla per strada, giocano con cattiveria, Meluzzi da tre regala un nuovo vantaggio ai suoi e poi da due fa 85-80: Matera pareggia nuovamente, poi la schiacciata di Battistini fa 88-85. Un libero di Zampolli porta pericolosamente vicino gli ospiti, Signorini potrebbe chiuderla dalla lunetta ma fa 1/2, sul rimbalzo Rimini controlla il possesso però un Meluzzi stremato sbaglia i liberi: la preghiera di Cantagalli però non viene accolta e così può partire la festa biancorossa. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, quota 100 contagiati nel Riminese: boom di tamponi

  • Continuano a crescere i nuovi positivi, Rimini tra le province peggiori in regione

  • Nuovo dpcm, è un mini lockdown: ristoranti chiusi alle 18. Stop per cinema, palestre e teatri

  • Dipendente positivo al coronavirus, il pub chiude per fare i tamponi a tutto il personale

  • Coronavirus, contatti diretti e indiretti: cosa fare se sospetto di essere stato contagiato?

  • Coronavirus, in arrivo la nuova stretta. Verso lo stop di palestre e cinema. Per i ristoranti chiusura anticipata

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
RiminiToday è in caricamento