rotate-mobile
Giovedì, 26 Maggio 2022
Sport

Basket serie B femminile, la Happy Basket non ce la fa contro la Thunder terze in classifica

Trasferta estremamente impegnativa per la Ren-Auto, che si reca a Matelica per affrontare le Thunder terze in classifica, ma in rimonta su San Lazzaro per il secondo posto

Trasferta estremamente impegnativa per la Ren-Auto, che si reca a Matelica per affrontare le Thunder terze in classifica, ma in rimonta su San Lazzaro per il secondo posto. Coach Pier Filippo Rossi deve rinunciare a La Forgia per motivi di studio, a Pignieri acciaccata e a Tiraferri, negativa, ma in quarantena per contact tracing, e porta così solo 9 giocatrici a referto. Il primo quarto è decisamente favorevole alle padrone di casa che segnano tanto e concedono poco anche in difesa, sfruttando la verve offensiva di Ardito e Gramaccioni. Il secondo quarto comincia con le rosanero più a fuoco: parziale di 4-0 e divario limato, 15-10.

Tanto basta a Matelica per risvegliarsi e tornare a macinare gioco: parziale di 8-1 e massimo vantaggio, +12 sul 23-11. La Ren-Auto passa a difendere a zona 3-2 e in attacco si aggrappa ad un'ispirata Capucci che segna 8 punti in fila: in men che non si dica il margine torna a due soli possessi, 25-21, a 58" dall'intervallo. Le Thunder segnano un ultima volta prima della sirena e si va così al riposo lungo sul 27-21. La partita riprende a suon di triple: una per le Thunder e due per la Ren-Auto, di Capucci e Novelli, che consentono alle rosanero di avvicinarsi ad un solo possesso di distanza, 30-27. La Ren-Auto ha almeno un paio di occasioni per arrivare a -1, se non addirittura al pareggio, ma non le capitalizza e così le padrone di casa breakkano di prepotenza e tornano a +12, 41-29. La frazione si chiude sul 42-29.

Nell'ultimo quarto le Thunder controllano senza particolari patemi e vanno a vincere 54-39. "Partita giocata molto bene in difesa - spiega coach Rossi -, le cose preparate per arginare il loro attacco hanno funzionato, abbiamo concesso poco, lavorando bene anche a rimbalzo. Ci hanno punito le percentuali, perché abbiamo sbagliato tiri aperti, costruiti bene, e troppi liberi. Le ragazze hanno avuto sempre l'atteggiamento giusto e hanno fatto il massimo: mi piacerebbe poter giocare partite come questa al completo per provare ad arrivare più fresche in fondo, ma purtroppo non è andata così". La Ren-Auto tornerà in campo alla Carim sabato 22 maggio, alle ore 20.30, per la gara con il Basket 2000 Senigallia.

Thunder Matelica vs REN-AUTO, 54-39 (15-6; 12-15; 15-8; 12-10)  giocata sabato 15 maggio
Thunder: Zito 2, Nociaro 2, Stronati, Sbai 2, Takrov 9, Ridolfi, Ardito 14, Gramaccioni 11, Gonzales 10, Zamparini, Offor, Franciolini 4. All. Cutugno
REN-AUTO: Novelli 8, Duca E. 4, Duca N. 8, Farinello, Borsetti, Capucci 18, Castellani, Lazzarini 1, Gambetti. All. Rossi
arbitri: Pierantozzi e De Angelis

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie B femminile, la Happy Basket non ce la fa contro la Thunder terze in classifica

RiminiToday è in caricamento