rotate-mobile
Mercoledì, 1 Dicembre 2021
Sport Riccione

Basket serie C, la Dany Riccione non è più padrona del suo destino

Nell’ultima partita, in programma sabato prossimo alla palestra di via Forlimpopoli contro il Bologna 2011 (scontro diretto), i Dolphins dovranno logicamente centrare la vittoria, ma....

La Dany Riccione non è più padrona del suo destino. I ragazzi di coach Domeniconi ce la mettono tutta a Castel Guelfo ma non riescono a evitare una sconfitta (80-70) che a questo punto, a una giornata dalla fine della regular-season, rende difficilissima la missione salvezza diretta. Nell’ultima partita, in programma sabato prossimo alla palestra di via Forlimpopoli contro il Bologna 2011 (scontro diretto), i Dolphins dovranno logicamente centrare la vittoria ma allo stesso tempo sperare che il Rebasket Rubiera (a pari punti con la Dany ma in vantaggio nello scontro diretto) perda in casa contro un Castenaso che non ha più nulla da chiedere al campionato. 

Senza Marengo e Marco Amadori e contro un Guelfo Basket già qualificato per i playoff ma in evidente stato di grazia (6 vittorie nelle 7 precedenti partite), si sapeva che per i biancazzurri che la trasferta emiliana sarebbe stata a dir poco complicata. I ragazzi di coach Domeniconi giocano un buon primo quarto (23-22) ma alla distanza viene fuori il maggior tasso tecnico del Guelfo che allunga all’intervallo (+14) e dilaga nel terzo quarto (+23). Riccione paga la cattiva serata al tiro da due (13/37) e prova a compensare dalla lunga (8/27) grazie più che altro alla verve di Mazzotti (5/11 dall’arco e 19 punti complessivi) ma è troppo poco. La reazione nell’ultimo quarto (12-25) serve a consegnare un distacco più onorevole e a mostrare tutto l’orgoglio dei Dolphins, di certo pronti a vendere cara la pelle fino all’ultima sirena.

GUELFO BASKET-DANY DOLPHINS RICCIONE  80-70

DANY RICCIONE: Saccani 15, Amadori Mi. 2, Raffaelli 9, Mazzotti 19, Bomba 9, Biagini 2, De Martin 10, Serafini ne, Calegari 4. All. Domeniconi
ARBITRI: Tugnoli e Congedi di Bologna
 
Parziali: 23-22, 49-35, 68-45.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Basket serie C, la Dany Riccione non è più padrona del suo destino

RiminiToday è in caricamento