rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Basket

La Rbr lotta ma non basta, al Flaminio vince Cividale

Lo scontro tra le due neo promosse in A2 lo vince la squadra friulana al termine di una gara combattutissima

In un finale thrilling, Rotnei Clarke sale in cattedra e con 11 punti nell’ultimo quarto consente alla Gesteco Cividale di espugnare il Flaminio. Termina 70-72 per i friulani dopo che l’RBR era stata a lungo avanti nella cronologia. Nel finale i biancorossi hanno anche la palla in mano per la vittoria, ma arrivano due errori in fila. Tuttavia Rimini doveva chiuderla anzitempo, con il terzo quarto che era terminato sul +12 (62-50).

Avvio spumeggiante, in cui si segna molto, con le squadre che giocano a viso aperto. Cividale provoca, Rimini risponde presente. Apre Ogbeide (2-0), Pepper e Clarke suonano la carica e gli ospiti avanzano (5-12). Ogbeide schiaccia (7-12), ma Pepper è ancora un fiume in piena fino al 12-17. Un Masciadri sempre più fattore segna 5 punti in fila e sul 19 pari a 2’35 è tutta da giocare. Dopo il 22-22 con tripla di Landi, è Battistini a far chiudere la prima frazione sul 24 pari. La Gesteco chiude il quarto con 6/8 da due e 4/6 da tre. Rimini invece prende più tiri dal campo, 19 contro 14.

Nel secondo quarto coach Ferrari trova un ottimo impatto di Anumba in uscita dalla panchina, segna 5 punti in fila e sul 29-26 il Flaminio si infiamma. A ruota inizia a carburare anche Johnson (31-27), ma Dell’Agnello e Rota riportano i friulani anche avanti (31-32) a 3’18 dalla pausa lunga. Johnson e Scarponi allungano ancora e si va negli spogliatoi sul 41-33.

Nella ripresa gli Usa dell’RBR prendono per mano la squadra, due canestri in fila di Ogbeide, poi ne arrivano 5 nel giro di due azioni di Johnson e i biancorossi si ritrovano con un rassicurante +14 (52-38) a 6’10 dal terzo gong. Cividale ha una reazione di orgoglio, piazza un parziale di 7-0 ancora con Pepper e Clarke e prova a rientrare 52-45. Ma ci pensa Johnson a rimettere a cuccia gli uomini di Pillastrini 55-45. Sul 57-47 arriva anche la tripla di Tassinari (60-47) e il quarto si chiude con un rimbalzo offensivo più canestro di D’Almeida per il 62-50.

Si entra nell’ultima frazione e per quasi 3’ il punteggio non si sblocca. Rota segna da tre il 62-55 e a 6’32 dal gong la partita si riapre. Dell’Agnello diventa fattore, finché poi non si innesca Clarke, sulla tripla del 66-62 a 3’20 dalla fine capisce che si può fare. L’americano si ripete a 2’20 e Cividale passa avanti 66-67. Rimini manca di cinismo, Clarke non sbaglia più un colpo fino al 69-72 a 35”. Tecnico a Pepper, Johnson segna il 70-72 e l’RBR ha la palla in mano per impattare o vincere. Due errori in fila di Tassinari e di Johnson e i due punti vanno alla Gesteco.

RivieraBanca Basket Rimini tornerà in campo nel turno infrasettimanale di mercoledì (7 dicembre), alle 20,30, sul parquet della HDL Nardò

Riviera BancaGesteco Cividale 70-72 (24-24, 41-33, 62-50)

RIVIERA BANCA RIMINI: Tassinari 6 (0/1, 2/4), Anumba 7 (2/4, 1/2), Meluzzi (0/5 da tre), Baldisseri, Scarponi 2 (1/2, 0/3), Masciadri 13 (2/3, 3/4), D’Almeida 2 (1/1), Bedetti 2 (1/2, 0/1), Johnson 19 (3/9, 4/8), Morandotti, Ogbeide 16 (8/10), Landi 3 (0/4, 1/3). All.: Ferrari, Zambelli, Middleton.

UEB GESTECO CIVIDALE: Miani 7 (2/3, 1/1), Cassese, Rota 12 (0/2, 4/6), Mouaha 3 (1/2, 0/1), Cuccu, Battistini 2 (1/2, 0/3), Clarke 19 (2/4, 5/8), Pepper 12 (3/5, 2/7), Micalich, Nikolic 2 (1/2, 0/1), Dell’Agnello 15 (5/7, 0/2). All.: Pillastrini, Vecchi, Zamparini.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Rbr lotta ma non basta, al Flaminio vince Cividale

RiminiToday è in caricamento