rotate-mobile
Basket

Serie B 24esima giornata: Rivierabanca Rimini sfida Giulianova

Trasferta "atipica" per i bancorossi che sfideranno Giulianova sul parquet del Pala Flaminio

Nona giornata del girone di ritorno per RivieraBanca Basket Rimini che sarà impegnata in una "trasferta atipica" contro Basket Giulianova. La partita, originariamente in programma domenica 27 marzo alle ore 18.00 presso il PalaCastrum, è stata infatti spostata a lunedì 28 marzo alle ore 20.30 presso il PalaFlaminio su richiesta degli abruzzesi, al momento terzultimi in classifica a quota 6 punti (record: 3-20), che rimangono comunque organizzatori dell'evento. All'andata i nostri biancorossi s'imposero per 93-71.

Giulianova ha apportato molte modifiche a roster e guida tecnica durante la stagione e si presenta a questa sfida con un'altra impronta rispetto alla gara d'andata; nonostante un campionato difficile, non bisogna sottovalutarla in quanto è riuscita a mettere in difficoltà per tutti i 40' squadre come Jesi e soprattutto Imola. In primis le vicende in panchina hanno riguardato Coach Massimiliano Domizioli: scelto come allenatore da inizio stagione è stato poi sollevato dal suo incarico, salvo essere richiamato successivamente a condurre gli abruzzesi.

Sul fronte del mercato, ci sono state partenze eccellenti come Giovanni Fattori, Gianluca di Carmine ed Olivier Giacomelli, ora in forze rispettivamente a Legnano, Roseto ed Oleggio. Alla voce 'acquisti' troviamo invece il playmaker classe 2000 Gianluca Pierucci, che nelle sue prime 10 partite ha messo a segno 8.2 punti di media, e la guardia/ala classe 1988 Tommaso Milani, giocatore con esperienza di A2, tra le altre, con le maglie di Napoli e Legnano, che ha portato in dote quasi 12 punti di media a cui vanno aggiunti 4.3 rimbalzi e 2.7 assist. In cabina di regia Giulianova schiera il playmaker classe 1996 Michele Caverni, vero e proprio trascinatore dei suoi, che resta in campo per quasi 31' a partita dove produce 9.8 punti e 4.6 assist a partita, ed il pari ruolo classe 2004 Stefano Scarpone, ragazzo molto giovane ed in crescita soprattutto dopo l'ultima partita contro Cesena, oltre al già citato Gianluca Pierucci.

Nel reparto esterni, dove spunta Tommaso Milani come pericolo numero uno per la difesa biancorossa, Coach Domizioli può fare affidamento anche sui giovani Francesco Buscaroli, play/guardia classe 2001, e Federico Bischetti, guardia classe 2002, che rimangono entrambi sul parquet per 15-20' di media a partita dando un buon contributo. Questi giocatori, essendo Giulianova squadra molto atipica, vengono a volte utilizzati anche vicino alle plance. Il totem, però, è l'ala/centro classe 2000 Luigi Cianci, già affrontato dei biancorossi con la maglia di Alba nella scorsa stagione: giocatore dotato di buone qualità sia fronte che spalle canestro, finora imbuca 7.7 punti a partita tirando giù anche 4.7 rimbalzi.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Serie B 24esima giornata: Rivierabanca Rimini sfida Giulianova

RiminiToday è in caricamento